Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notizieportotorresCronacaAmbiente › Porto Torres: casa infestata da piccioni, «rischio salute»
M.P. 30 aprile 2019
A chiedere un intervento urgente per disinfestare gli spazi trasformati in nidi di piccioni e ricoperti di guano, il consigliere comunale Davide Tellini che più volte ha segnalato la situazione di allarme in consiglio
Porto Torres: casa infestata da piccioni, «rischio salute»


PORTO TORRES - Vi stazionano centinaia di piccioni, una colonia numerosa che ha ricoperto di guano l’intera casa. Una situazione pericolosa per la salute dei vicini e più in generale della salute pubblica, quella dell’immobile diroccato, situato in via Adelasia, in pieno centro abitato.

La massiccia presenza di popolazione di piccioni, che hanno ricoperto di guano i balconi e i pavimenti del vecchio stabile, possono causare danni alla salubrità dell’ambiente. Gli escrementi rappresentano un pericoloso ricettacolo di germi patogeni trasmissibili anche all’uomo. A chiedere un intervento urgente per disinfestare gli spazi trasformati in nidi di piccioni e ricoperti di guano, il consigliere comunale Davide Tellini che più volte ha segnalato la situazione di allarme in consiglio comunale, con le rassicurazioni dell’assessore all’ambiente Cristina Biancu su un immediato sopralluogo e intervento degli uffici competenti.

«Ci sono 8 metri cubi di escrementi con una situazione igienico-sanitaria precaria - sottolinea Tellini – resa ancor più intollerante dalla presenza di insetti che invadono le abitazioni vicine». Il tetto crollato favorisce il richiamo dei volatili che hanno trasformato l’abitazione in un vero e proprio “pollaio”, infestato dagli escrementi e dalle piume, una criticità che richiederebbe un intervento drastico di pulizia e disinfestazione.
23:23
Questa mattina, si è svolto un incontro tra Legambiente Sardegna con il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas per illustrare il documento scaturito dalla conferenza del 7 ottobre, che ha visto la partecipazione di numerosi esperti
12:08
E’ stata firmato ieri mattina il decreto per l’istituzione del monumento naturale “Arco e Punta Sa Berrita-Supràppare”, sito geologico costituito da due unità nel massiccio del Monte Limbara: un arco di roccia e la punta Sa Berrita, nota anche come Rocca manna Supràppare
20/10/2019
L´immobilismo della Giunta Conoci inizia a determinare gravi e pesanti ripercussioni nei quartieri algheresi. L´appello della Civica "Per Alghero": sul parco Don Poddighe andare avanti, è un progetto concordato, condiviso e definito con il Comitato di Quartiere
© 2000-2019 Mediatica sas