Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziealgheroCulturaAmbiente › Libreria Cyrano: la natura in primo piano
Red 18 giugno 2019
Giovedì sera, la libreria in Via Vittorio Emanuele 11, ad Alghero, dedica una serata alla natura della Sardegna. Protagonista della serata sarà il fotografo naturalista Renato Brotzu. Interverrà con l´autore Giuseppe Izza
Libreria Cyrano: la natura in primo piano


ALGHERO - Giovedì 20 giugno, alle 19, la Libreria Cyrano, in Via Vittorio Emanuele 11, ad Alghero, dedica una serata alla natura della Sardegna. Protagonista della serata sarà il fotografo naturalista Renato Brotzu che, partendo dai suoi libri sull'argomento, guiderà il pubblico in un viaggio alla scoperta di funghi, alberi e erbe dell'Isola. Interverrà con l'autore Giuseppe Izza.

Brotzu ha studiato micologia a Trento ed è autore di numerose pubblicazioni sui funghi della Sardegna. Fotografo naturalista, ha fatto della ricerca sul campo il punto centrale della sua attività. Di recente, ha scoperto nella Riserva naturale di Monte Arcosu una nuova specie di fungo del genere Ramaria che ha battezzato Ramaria arcosuensis.

Il suo archivio fotografico è ricco di migliaia di immagini di funghi, fiori ed ambienti naturali della Sardegna. Direttore della collana “Quaderni di natura”, della editrice Il Maestrale, è autore dei volumi “Guida ai funghi della Sardegna”, “Fiori spontanei della Sardegna” ed “Alberi, arbusti ed erbe della Sardegna”.
Commenti
16:40
Questa mattina, è stato trasferito l’ulivo secolare che da Via Garibaldi ha trovato sede di fronte allo Scalo Tarantiello, nella parte iniziale di Via Sassari. La pianta è stata messa a dimora in una porzione dell’aiuola appositamente predisposta
20/8/2019
Dopo la dichiarazione dello stato di emergenza da parte del Governo nazionale per il maltempo verificatosi ad ottobre e novembre 2018, la Commissione europea ha istituito un Fondo di solidarietà a favore dell’Italia da suddividere tra le regioni in quote proporzionali alla percentuale del danno stimato
© 2000-2019 Mediatica sas