Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziesassariSportBasket › La Dinamo c´è: si va a Gara7
Red 20 giugno 2019
Il Banco di Sardegna Sassari batte l´Umana Reyer Venezia 87-77 e porta la serie finale sul 3-3. Sabato sera, al PalaTaliercio, si giocherà la sfida decisiva, che consegnerà lo scudetto ai vincitori
La Dinamo c´è: si va a Gara7


SASSARI - Il Banco di Sardegna Sassari batte l'Umana Reyer Venezia 87-77 al PalaSerradimigni e porta la serie finale sul 3-3. Sabato sera, al PalaTaliercio, si giocherà la sfida decisiva, che consegnerà lo scudetto ai vincitori. Una prestazione di carattere con ogni singolo giocatore a dare il proprio contributo alla causa ed un Cooley inarrestabile, da 26punti ed 11rimbalzi.

Starting five Banco Smith, McGeee, Pierre, Thomas e Cooley, De Raffaele schiera Haynes, Stone, Bramos, Mazzola e Vidmar. Il match si apre con il botta e risposta di Bramos e Thomas dai 6,75. E’ l’ala orogranata ad accendere l’attacco avversario, Pierre in contropiede capitalizza, Haynes e Mazzola dall’arco allungano le distanze. Thomas con un gioco da 3 prima, con una bomba e dalla lunetta poi, firma un parziale e con Cooley firma un parziale di 10-0 che vale il sorpasso. Watt e Cerella riportano i veneti avanti e la prima frazione si chiude sul 19-25. Thomas servito da Gentile riduce le distanze, il contropiede Reyer viene fermato dalla stoppata di Carter su Tonut, Polonara e Cooley tengono il Banco a contatto, ancora Daye e Bramos a tentare di scappare. Pierre spettacolare in contropiede non sbaglia la conclusione della palla rubata da Thomas, Venezia si porta ancora avanti con Daye e Haynes a chiudere il primo tempo in vantaggio di due possessi: 34-40.

Al rientro dall'intervallo lungo McGee trascina i locali dalla lunga. Smith dalla lunetta scrive la parità e Thomas allunga con un and one. Daye e De Nicolao tengono vicini la Reyer, Cooley implacabile sotto le plance per il 55-52 al 26'. De Raffaele chiama i suoi al minuto, Bramos riaggancia sall’arco e si va avanti sul filo della parità con la difesa biancoblu a contestare ogni passaggio avversario e ogni tentativo di sorpasso con un parziale di 8-0 messo a segno dalla premiata ditta McGee-Spissu-Polonara. Il terzo quarto si chiude 65-77. Negli ultimi 10' di gioco, Carter infiamma il PalaSerradimigni con la bomba che vale il +9. Gli uomini di De Raffaele non riescono a contenere l’energia del Banco, che sfrutta bene anche le palle recuperate. Continua l’offensiva sassarese e arriva la tripla di Spissu per il massimo vantaggio (+14). Cooley infila il suo punto numero 26: è puro spettacolo, con McGee che entra e schiaccia in testa ai lunghi orogranata. Giuri e De Nicolao cercano di svegliare i compagni dalla lunga, Polonara dalla lunetta per l’antisportivo di Daye con possesso biancoblu a 41” dalla fine. Il Banco non molla fino all'ultimo secondo: 87-77. Si va a Venezia per il verdetto finale.

BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI-UMANA REYER VENEZIA 87-77:
BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: Spissu 11, Smith 6, McGee 10, Carter 5, Devecchi, Magro, Pierre 4, Gentile, Thomas 18, Polonara 7, Diop, Cooley 26. Coach Gianmarco Pozzecco.
UMANA REYER VENEZIA: Haynes 10, Stone, Bramos 15, Tonut, Daye 10, De Nicolao 11, Vidmar, Biligha, Giuri 3, Mazzola 3, Cerella 8, Watt 17. Coach Walter De Raffaele.
PARZIALI: 19-25, 34-40, 63-57.

Nella foto (Dinamo basket): Achille Polonara
Commenti
16/8/2019
Mercede basket Alghero, Cmb Alghero e Pallacanestro Alghero, rompono gli indugi e decidono di avviare il progetto tecnico per promuovere in città, nel rispetto delle autonomie societarie, una collaborazione finalizzata alla crescita tecnica di chi pratica il gioco della pallacanestro
16/8/2019
Questa mattina, nella sala conferenze del Museo Mura, il sindaco Gualtiero Mameli, con l’assessore allo Sport Giuseppe Pili, il presidente della Banco di Sardegna Dinamo Sassari Stefano Sardara, il coach Gianmarco Pozzecco, il general manager Federico Pasquini ed il direttore generale del Banco di Sardegna Giuseppe Cuccurese, ha presentato il primo ritiro del club biancoblu in terra di Barbagia
© 2000-2019 Mediatica sas