Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziealgheroSpettacoloTeatro › Sabato, teatro al Bicycle cafè
Red 22 agosto 2019
A le Bombarde, negli spazi del Bicycle cafè, Claudia Sotgiu, coordinatrice di Eventi indipendenti, ha creato la rassegna “Teatro e barbecue”, che inizierà sabato 24 agosto con lo spettacolo “Che fine ha fatto Pedro!?”. Trama leggera e coinvolgente basata sul grande gioco dei travestimenti
Sabato, teatro al Bicycle cafè


ALGHERO - Eventi indipendenti porta il teatro per bambini nel prato del Bicycle cafè. La scenografia immersa negli ulivi, tutti seduti nel prato, pronti via, si va in scena. La compagnia “La Gatta sul Tetto che scotta” ha accettato la sfida di portare il teatro dove giocano i più piccoli e dove i genitori si rilassano.

A le Bombarde, negli spazi del Bicycle cafè, Claudia Sotgiu, coordinatrice di Eventi indipendenti, ha creato la rassegna “Teatro e barbecue”, che inizierà sabato 24 agosto con lo spettacolo “Che fine ha fatto Pedro!?”. Trama leggera e coinvolgente basata sul grande gioco dei travestimenti. Due amici, Josephine e Jean Claude, stanno preparando una grande festa alla quale sono state invitate un sacco di persone; l’ospite d’onore è il più grande e famoso maestro dei festeggiamenti del mondo: Pedro. Tutto sembra andare per il meglio, fino a quando Jean Claude si accorge che Pedro è scomparso! Cosi, Josephine ha un idea: far travestire Jean Claude da Pedro e fargli prendere le sue sembianze per evitare che tutti gli invitati si accorgano dell’assenza del grande ospite tanto atteso.

Un’animazione ricca di musica, canzoni, balli e sorprese che allieterà e coinvolgerà il pubblico di grandi e piccini. Gli adulti potranno godersi lo spettacolo o approfittare dell’area barbecue per una piacevole grigliata di fine agosto. Per ulteriori informazioni e prenotazioni, si può telefonare al numero 334/3052480.
Commenti
18/9/2019
In programma ad Alghero, martedì 24 e mercoledì 25 settembre, due serate ad alto impatto emotivo, grazie alla collaborazione con Società umanitaria e con Sardegna teatro
© 2000-2019 Mediatica sas