Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziealgheroAmbienteParchi › Si rafforzano legami tra Porto Conte e Garraf
Red 30 agosto 2019
Questa mattina, la nutrita delegazione istituzionale catalana presente ad Alghero in occasione delle “Festes 31 de agost” si è recata in visita a Casa Gioiosa, sede del Parco naturale regionale di Porto Conte e dell’Area marina protetta di Capo Caccia–Isola Piana
Si rafforzano legami tra Porto Conte e Garraf


ALGHERO – Questa mattina (venerdì), la nutrita delegazione istituzionale catalana presente ad Alghero in occasione delle “Festes 31 de agost” si è recata in visita a Casa Gioiosa, sede del Parco naturale regionale di Porto Conte e dell’Area marina protetta di Capo Caccia–Isola Piana. A fare gli onori di casa il presidente del Parco Gavino Scala, Salvatore Mulas del Consiglio direttivo ed il direttore Mariano Mariani. Ad accompagnare la delegazione catalana i rappresentanti dell’Obra cultural de l'Alguer Giuseppe Tiloca e Antonio Torre, che si occupa dell’organizzazione dello storico appuntamento annuale.

L'occasione è stata utile per una riunione operativa istituzionale per rafforzare i rapporti con il Parco gemellato del Garraf e la Diputaciò de Barcelona. Diversi i temi trattati e strettamente connessi alle attività comuni di gestione dei parchi per un confronto costruttivo e di miglioramento della rete dei rapporti e scambio di esperienze e buone pratiche gestionali. In particolare, è stato concordato il rinnovo del tavolo tecnico previsto nell’accordo di gemellaggio stipulato a suo tempo con la Diputació de Barcelona ed il Parco del Garraf, di cui faranno parte rappresentati istituzionali e tecnici delle due realtà. Per la parte algherese, oltre ai rappresentati del Parco di Porto Conte, saranno presenti figure tecniche dell’Amministrazione comunale.

Inoltre, è stato concordato che entro l’anno debba essere definito un accordo di programma sul raggiungimento di comuni obbiettivi sul tema della prevenzione degli incendi, sull’educazione ambientale e gli scambi culturali con le scuole e sull’adeguamento linguistico della comunicazione sulle pagine istituzionali dei social network e siti web dei due parchi per velocizzare lo scambio di informazioni. Infine, è stato concordato di rafforzare l’efficacia degli storici eventi annuali “Poesia als parcs” e “Parc a taula”, organizzati dall’Obra cultural del presidente Tiloca. La delegazione catalana era composta da Josep Tarín (diputat delegat de Mobilitat, espais naturals i prevenció d’Incendis Forestals de la Diputació de Barcelona), Jordi Padrós (coordinador d’Espais naturals-Diputació de Barcelona), Xavier Roget (responsable Comissió bilateral-Diputació de Barcelona-Oca), Oriol Ponsatí-Murlà (director Institució de les lletres catalanes de la Generalitat de Catalunya), Jordi Aligué (director del Centre experimental de les arts de Vallgrassa), Anna Bellvehí (Centre Experimental de les Arts de Vallgrassa), Clara Saperas (coordinadora de Poesia als parcs).La delegazione catalana ripartirà per Barcellona domenica 1 settembre, dopo gli altri appuntamenti previsti tra oggi e domani.

Nella foto: un momento della visita
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas