Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziealgheroCronacaScomparse › Amava Alghero, l´addio a Columbu a Ollolai
Cor 1 settembre 2019
Camera ardente nel municipio del suo paese natale, Ollolai. Da Los Angeles previsto l´arrivo della moglie e della figlia. Martedì i funerali. L´ex Mister Universo amava la Sardegna e ad Alghero avrebbe voluto realizzare una kermesse mondiale sullo Sport
Amava Alghero, l´addio a Columbu a Ollolai


ALGHERO - La salma di Franco Columbu, l'ex campione di culturismo di 78 anni, amico fraterno di Schwarzenegger, è tornata nel suo paese natale, Ollolai, dove verrà sepolto. La camera ardente è stata allestita nella sala consiliare del Municipio. L'attore e culturista già Mister Olympia nel 1976 e nel 1981, è morto nelle acque di San Teodoro, dove trascorreva qualche giorno di vacanza.

Aveva accusato un malore mentre faceva il bagno. Trasportato con l'elisoccorso all'ospedale di Olbia, è deceduto poco dopo l'arrivo al Pronto soccorso. E' stato un grandioso testimonial non solo dell'agroalimentare sardo, come ama ricordare la Coldiretti. Un uomo che nonostante il grande successo non ha mai dimenticato la sua origine e la sua formazione pastorale, secondo lui punto di forza fondamentale della sua grandissima carriera.

Amava la sua Sardegna e amava la città di Alghero. E' stato lui, infatti, tra i primi a portare i turisti americani negli anni '70 a fare il bagno nelle acque cristalline del golfo algherese. Tanto che sognava un grande evento internazionale nella Riviera del corallo. Nell'agosto del 2015, in occasione della sua presenza nell'Isola, insieme ai suoi collaboratori aveva voluto incontrare il sindaco della città per programmare una kermesse mondale sullo sport.

Nella foto: Franco Columbu negli uffici del comune di Alghero con l'ex sindaco Mario Bruno e gli assessori Gavino Tanchis e Nina Ansini (agosto 2015)
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas