Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziecagliariSportCalcio › Serie A: Inter corsara a Cagliari
Antonio Burruni 1 settembre 2019
I nerazzurri sbancano per 1-2 la Sardegna Arena nel match valido per la seconda giornata del campionato di serie A. Alla rete fortunata di Martinez nel primo tempo, aveva risposto l'incornata di Joao Pedro in apertura di ripresa. Decisivo Lukaku dal dischetto
Serie A: Inter corsara a Cagliari


CAGLIARI - L'Inter sbanca per 1-2 la Sardegna Arena nel match valido per la seconda giornata del campionato di serie A. Alla rete fortunata di Martinez al 26', aveva risposto l'incornata di Joao Pedro al 49'. Decisivo Lukaku dal dischetto al 71'. Nerazzurri in testa a punteggio pieno con Juventus e Torino, mentre il Cagliari resta a quota zero assieme a Fiorentina, Lecca, Sampdoria e Spal.

PRIMO TEMPO. Pronti-via e Naingollan ci prova da fuori: palla alta. Ammonito Brozovic al 20', per fallo sull'ex compagno di squadra Naingollan. Partita ruvida. Al 26', cross di Candreva dalla sinistra, doppio tocco di testa Cerri-Martinez e la palla finisce in rete. L'arbitro annulla per il fuorigioco dell'attaccante nerazzurro, ma il Var cambia: 0-1 Inter. Al 40', Joao Pedro innesca Cerri in area, ma la sua girata di destro si perde a lato. Quattro minuti dopo, giallo ad Asamoah. L'arbitro concede 3' di recupero. Il Cagliari ci prova, ma si va al riposto con l'Inter in vantaggio.

SECONDO TEMPO. Il Cagliari propone il nuovo acquisto Simeone al posto di Cerri. Undici confermato per l'Inter. Al 49', cross dalla destra di Nandez, incornata vincente di Joao Pedro e c'è il pareggio. Al 55', Sensi lavora bene al limite dell'area, ma la girata rasoterra è debole e centrale. Al 59', ammonito per proteste Naingollan. Punizione di Sensi, che scheggia la traversa. Sette minuti dopo, il cross di Nandez colpisce il gomito di Brozovic, ma il braccio è aderente al corpo ed anche il Var dice che non è rigore. Ammonito Ceppitelli per proteste. Al 68', l'ex rossoblu Barella subentra a Vecino. Un minuto dopo, Sensi lavora palla in area e, nella corsa, Pisacane lo atterra: è calcio di rigore e giallo per il difensore. Va sul dischetto Lukaku, che spiazza rasoterra Olsen. Secondo cambio cagliaritano, con Castro al posto di Pisacane al 74'. Un minuto dopo, ammonito Ionita. Al 77', secondo cambio ospiti, con Politano al posto di Martinez. Un minuto dopo, Godin subentra a Candreva. Al minuto 82, Politano scende sulla destra e mette in mezzo per Lukaku, che da due passi mette sul fondo. Due minuti dopo, Naingollan lascia il posto a Cigarini. A cinque minuti dalla fine, giallo a Ranocchia per perdita di tempo. Al minuto 87, ammonito Nandez. L'arbitro concede 5' di recupero.

CAGLIARI-INTER 1-2:
CAGLIARI: Olsen, Pisacane (29'st Castro), Ceppitelli, Klavan, Nandez, Rog, Naingollan (39'st Cigarini), Ionita, Pellegrini, Joao Pedro, Cerri (1'st Simeone). Allenatore Rolando Maran.
INTER: Handanovic, D'Ambrosio, Ranocchia, Skriniar, Candreva (33'st Godin), Vecino (23'st Barella), Brozovic, Sensi, Asamoah, Martinez (32'st Politano), Lukaku. Allenatore Antonio Conte.
ARBITRO: Fabio Maresca di Napoli.
RETI: 26' Martinez, 4'st Joao Pedro, 26'st Lukaku (rig.).

Nella foto (del Cagliari calcio): il nuovo acquisto Robin Olsen
Commenti
21:03
Le sassaresi centrano la quinta vittoria in altrettanti partite ufficiali in stagione battendo per 4-2 l´Arezzo nella terza giornata del girone C del campionato nazionale di serie C di calcio, grazie alla doppietta di Marenic ed alle reti di Lombardo e Ferrer
© 2000-2019 Mediatica sas