Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziealgheroSportSport › Krav maga: China prima sarda internazionale
A.B. 16 settembre 2019
Dopo un addestramento psico fisico di venti giorni per otto ore al giorno, Stefania China ha conseguito a Lisbona il titolo di istruttrice brevettata dall’International krav maga e riconosciuta dal Wingate Institute d’Israele
Krav maga: China prima sarda internazionale


ALGHERO - Dopo un addestramento psico fisico di venti giorni per otto ore al giorno, Stefania China ha conseguito a Lisbona il titolo di istruttrice di krav maga, brevettata dall’International krav maga e riconosciuta dal Wingate Institute d’Israele. Ad agosto, si è tenuto il tradizionale corso istruttori, sotto la guida dell’expert-5 Moises Frutuoso, braccio destro del master Gabi Noah, quest’ultimo allievo e collaboratore tecnico del fondatore del krav maga Imi Lichtenfield.

Il corso è un percorso formativo estenuante, che sottopone fisico e determinazione a stress fuori dall’ordinario, che si conclude con prove fisiche, teoriche e pratiche di insegnamento, cui Stefania ha affrontato e superato con lodi, divenendo la prima istruttrice Ikm in Sardegna. «Essere riuscita ad entrare nel prestigioso circuito Ikm, potrebbe sembrare un punto d’arrivo, invece ora inizia un avventura professionistica, che prevede numerose tappe di sviluppo tecnico-atletico ma sopratutto psico-fisico», dichiara China.

«Essere istruttrice in un settore come la difesa personale è una grande responsabilità civica e morale. Come le cronache testimoniano, gli abusi sulle donne sono all’ordine del giorno. Possono aggredirti avvicinandoti con delle semplici scuse “Sai dov’è via…?”, “Scusi, sa dov’è…” e ti ritrovi presa alla sprovvista, senza sapere dove scappare. Vorresti gridare, ma la paura ti paralizza. Aspettare un miracolo non è indicato, per cui meglio prendere precauzioni e cercare di imparare a difendersi. Come donna – conclude Stefania China - avrò un occhio di riguardo verso la figura femminile e farò il possibile affinché le mie competenze siano utili soprattutto a livello sociale».

Nella foto: Stefania China riceve il diploma
Commenti
11/12/2019
«Credere e puntare anche sugli sport velici per la destagionalizzazione dei flussi turistici, perché un grande evento come l’America’s cup porta la città di Cagliari e l’intera Sardegna alla ribalta mondiale per tanti mesi», dichiara l’assessore regionale del Turismo Gianni Chessa
11/12/2019
«Dobbiamo puntare anche sui grandi eventi sportivi per la destagionalizzazione dei flussi turistici in Sardegna. Una rete di appuntamenti di qualità, programmati per tempo, che ci aiuteranno a far conoscere la Sardegna in tutto il mondo», dichiara l’assessore regionale del Turismo Gianni Chessa
© 2000-2019 Mediatica sas