Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziesassariCronacaCronaca › Vigili nei locali notturni a Sassari
Red 7 ottobre 2019
Con l´inizio dell´autunno e la riapertura dei locali notturni in città, il Comando si è concentrato sulle verifiche sull´agibilità, sulla capienza e sulla regolarità amministrativa dei luoghi pubblici
Vigili nei locali notturni a Sassari


SASSARI - È stato un fine settimana di controlli serrati e pianificati dalla Polizia locale di Sassari quello appena trascorso. In particolare, con l'inizio dell'autunno e la riapertura dei locali notturni in città, il Comando si è concentrato sulle verifiche sull'agibilità, sulla capienza e sulla regolarità amministrativa dei luoghi pubblici. Inoltre, ha potenziatoogni attività rivolta ad assicurare il riposo e la quiete dei residenti (come, ad esempio, il controllo sul rispetto delle prescrizioni che impongono la cessazione della musica in determinati orari e dei valori limite di immissione della musica e delle altre sorgenti di rumore negli ambienti abitativi e nell'ambiente esterno).

Un impegno particolare è stato rivolto a prevenire i rischi per l'incolumità dei giovanissimi, i pericoli sulle strade, correlati al consumo di bevande alcoliche da parte di minori prima di entrare nei locali del territorio. Sabato notte, con la riapertura di alcuni locali particolarmente frequentati nel fine settimana, sono stati disposti specifici controlli, con agenti in borghese, sia nel centro urbano in cui i giovani si ritrovano prima di spostarsi nei locali, sia vicino alle discoteche.

Tre gruppi di giovanissimi, tra i quattordici ed i sedici anni d'età, sono stati avvicinati dagli agenti mentre consumavano bevande alcoliche, che sono state subito sequestrate, ed i genitori dei ragazzi sono stati informati. Altre verifiche e sequestri di alcolici e super alcolici sono avvenuti vicino ad alcune discoteche. Gli agenti hanno soccorso anche una ragazzina di quattordici anni, trovata sdraiata sul selciato davanti ad un locale, che si era sentita male per l'abuso di alcol. Gli agenti hanno richiesto l'intervento del 118 ed anche in questo caso informato i genitori. Serrati anche i controlli stradali. Infatti, se molti oggi utilizzano i taxi per andare e tornare dalle discoteche in sicurezza, alcuni ancora guidano dopo aver bevuto e mettendo a rischio la vita propria ed altrui.
13:03
Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando provinciale di Nuoro, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio, finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità
15/10/2019
Emerge una scena del crimine agghiacciante. Il 70enne di Alghero trovato morto nella sua casa di Boca Chica, vicino a Santo Domingo, nella Repubblica Dominicana
8:06
Il potenziamento di queste attività vicino alle scuole rientra nel progetto “Scuole sicure”, avviato il primo ottobre, finanziato dal Ministero dell´Interno, che ha permesso al Comando di disporre di risorse aggiuntive per intensificare le attività investigative
7:07
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, la Seconda Compagnia di Cagliari ha concluso una verifica fiscale nei confronti di un professionista operante nel settore legale, che non ha dichiarato, per gli anni d’imposta 2016 e 2017, ricavi per oltre 186 mila euro, omettendo per tali annualità la presentazione delle dichiarazioni obbligatorie e qualificandosi quindi come “evasore totale”
16/10/2019
L´ex patron dell´hotel Capo Caccia di Alghero, Gianni Marocchi, patteggia a 3 anni e 10 mesi nel processo per bancarotta della prestigiosa struttura alberghiera algherese
15/10/2019
«La Consulta cívica per les polítiques lingüístiques del català de l’Alguer da il suo supporto ai responsabili catalani che hanno difeso il diritto all´autodeterminazione, con manifestazioni pacifiche e la votazione finale con il referendum del 1 ottobre 2017», si legge in una nota proveniente da Palazzo Serra
15/10/2019
«Ieri, migliaia di cittadini catalani all’interno dell’aeroporto hanno intonato “Bella ciao”, un canto diventato, ormai, il manifesto di tutti i popoli che vogliono battersi per la libertà. Il filo linguistico che lega Alghero e la Catalogna ha, adesso, un altro elemento di comunanza», dichiara il presidente della locale Anpi Antonio Budruni
© 2000-2019 Mediatica sas