Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziesassariCronacaSanità › Giornata mondiale della salute mentale
Red 7 ottobre 2019
Giovedì, l´ex ospedale San Camillo ospiterà un incontro con la popolazione organizzato dalla Clinica Psichiatrica dell´Azienda ospedaliero universitaria di Sassari
Giornata mondiale della salute mentale


SASSARI – Al centro ci saranno i temi relativi alla salute mentale, dalle patologie alle terapie e trattamenti, perché è necessario sensibilizzare la popolazione sull’importanza della diagnosi precoce e favorire l’accesso alle cure, aiutando a superare pregiudizi, stigma e paure legati alle malattie psichiche. Parte da questo spirito l'(H)Open day organizzato dalla Clinica Psichiatrica dell'Azienda ospedaliero universitaria di Sassari, che giovedì 10 ottobre, dalle 16 alle 18, nella biblioteca della Clinica Psichiatrica, a San Camillo, incontrerà i cittadini in occasione della Giornata mondiale della salute mentale.

Ad organizzare la sesta edizione dell'evento è l'Onda, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, che ogni anno coinvolge gli ospedali ed i presidi con i “Bollini rosa”, tra questi anche le strutture dell'Aou di Sassari. L'obiettivo è quello di sensibilizzare la cittadinanza, perché la salute mentale è parte integrante della salute generale, indispensabile per il funzionamento individuale e sociale. L'incontro organizzato dalla Clinica diretta da Liliana Lorettu, è aperto alla popolazione, si intitola “Come vivere con la depressione” e si rivolge a tutte le fasce di età per pazienti con depressione e per i familiari.

I disturbi psichici rappresentano una percentuale elevata di tutte le disabilità e hanno un impatto molto pesante sia sulla quantità, sia sulla qualità della vita degli individui, con gravi ripercussioni sul piano personale, affettivo-familiare, socio-relazionale e lavorativo. Tra le varie patologie, che potranno costituire anche occasione di dibattito nell'incontro organizzato a San Camillo, sono ricomprese i disturbi dell'umore, la depressione ed il disturbo bipolare, i disturbi d'ansia, quelli del comportamento alimentare, le dipendenze da alcol, da sostanze, da gioco d'azzardo, i disturbi della personalità, le psicosi e la schizofrenia.
Commenti
10:10 video
Il presidente del Consiglio regionale, Michele Pais, blocca ogni dubbio e ringrazia la Commissione sanità ed il suo presidente. «Subito il Primo livello» assicura, e sul nuovo ospedale della città di Alghero sarà lui il «vigile» degli impegni presi dalla Giunta e dal Governatore Christian Solinas. L’intervista
15:16
L´assessore regionale della Sanità Mario Nieddu commenta la decisione di Ats di coprire la carenza di specialisti ortopedici del Sirai con personale sanitario del Cto, in seguito al trasferimento di due medici
17/10/2019
Già nel tardo pomeriggio di martedì, l´incontro tra Ats, Assessorato regionale della Sanità ed i rappresentanti della struttura ospedaliera si era concluso positivamente con un accordo propedeutico alla stipula del contratto, la cui firma è arrivata ieri
16/10/2019 video
Nelle parole del presidente della Commissione Sanità del Consiglio regionale Sardo, Domenico Gallus, tutte le incognite che gravano sugli ospedali di Alghero. Si spera nella nuova legge sulla Sanità annunciata dalla Maggioranza. E Mario Conoci mette tutti in guardia
16/10/2019 video
L´intervento del sindaco di Alghero, Mario Conoci, in occasione della riunione della Commissione Sanità del Consiglio Regionale Sardo svoltasi presso il presidio ospedaliero di Alghero. Rimane grande incertezza sul futuro della sanità nel territorio, con Ozieri che boccia il Presidio unico mettendo perfino a serio rischio il Primo Livello. Così il Sindaco chiude mettendo in guardia il presidente Gallus: «La sanità di Alghero non può più aspettare». Le sue parole davanti a tutti i dirigenti medici.
© 2000-2019 Mediatica sas