Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziesardegnaPoliticaRegione › Mobilità transnazionale: Zedda in Europa
Red 7 ottobre 2019
«Vogliamo incentivare e offrire ai nostri giovani tutte le opportunità che il Sistema Europa consente alla nostra Regione, sia con i fondi europei, sia con le best practices, ovvero con lo scambio di rapporti internazionali che stiamo mettendo in atto con tutte le altre regioni d’Europa», ha dichiarato l’assessore regionale del Lavoro e formazione professionale
Mobilità transnazionale: Zedda in Europa


CAGLIARI - «Integrare le competenze, migliorare le capacità imprenditoriali e potenziare le conoscenze professionali dei nostri giovani attraverso la conoscenza del mondo». Lo ha detto oggi (lunedì), l’assessore regionale del Lavoro e formazione professionale Alessandra Zedda, in apertura dei lavori della Conferenza europea sulla mobilità transnazionale per l’apprendimento, dedicata ai giovani.

«Vogliamo incentivare e offrire ai nostri giovani tutte le opportunità che il Sistema Europa consente alla nostra Regione, sia con i fondi europei, sia con le best practices, ovvero con lo scambio di rapporti internazionali che stiamo mettendo in atto con tutte le altre regioni d’Europa. La Regione Sardegna – ha proseguito la vicepresidente della Giunta Solinas - ha principalmente due programmi speciali, uno è l’Eurodissey, dedicato all’apprendimento del fare impresa a livello internazionale, il secondo è il Talent up, il programma che da l’opportunità agli under 35 di poter realizzare la loro idea di impresa nella Silicon Valley, a San Francisco».

Il “Learning by leaving”, primo evento di questa importante Settimana europea, si svolgerà in tre giornate, con oltre cento partecipanti provenienti da trentaquattro Paesi, con l’obiettivo di concentrarsi sui programmi di mobilità finanziati dall’Unione europea di prossima generazione, di stabilire una più stretta cooperazione tra le reti di mobilità europee attraverso scambi regolari di informazioni e buone pratiche, di favorire l’apprendimento tra pari e di rafforzare l’utilizzo delle sinergie per una migliore qualità nell’erogazione dei servizi.

Nella foto: l'assessore regionale Alessandra Zedda
Commenti
7:06
«Lo sviluppo della nostra Isola non può prescindere dalla creazione di grandi infrastrutture che possano interpretare concretamente le necessità del territorio, e poter avviare un percorso di collaborazione con un partner solido e affidabile significa dare concretezza ai nostri progetti», dichiara il presidente della Regione autonoma della Sardegna
© 2000-2019 Mediatica sas