Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziecagliariSportSurf › Windfoil: Nazionali a Cagliari
A.B. 12 ottobre 2019
Organizzato dal locale Windsurfing club, ha preso il via il primo Campionato italiano della categoria di tavola a vela dotata di foil, che le consente di navigare a pelo d’acqua. La nuova disciplina, che ha recentemente ricevuto il benestare dai tests internazionali appena conclusi al Lago di Garda, sembra catturare sempre più l’attenzione di tutti i windsurfisti nazionali ed internazionali
Windfoil: Nazionali a Cagliari


CAGLIARI - Iniziato a Cagliari, organizzato dal locale Windsurfing club, il primo Campionato italiano Windfoil, categoria di tavola a vela dotata di foil, che le consente di navigare a pelo d’acqua. La nuova disciplina, che ha recentemente ricevuto il benestare dai tests internazionali appena conclusi al Lago di Garda, sembra catturare sempre più l’attenzione di tutti i windsurfisti nazionali ed internazionali.

In condizioni al limite minimo (vento di poco superiore ai 5/6nodi), i venti iscritti al Campionato sono comunque riusciti a portare a termine tre prove, che hanno evidenziato l’ottimo stato di forma del gardesano Bruno Martini, autore di tre vittorie. «È stata una giornata dura per tutti, perché avevamo un vento molto leggero tra i 5 e gli 8nodi. Nelle prove disputate, sono stato in vantaggio da subito. Solo nell’ultima sono stato, ad un giro di boa, dietro Antonio Cozzolino. È stata sicuramente molto dura per gli altri atleti che usavano vele più piccole della mia. Io avevo una 10(mq) Challenger, che è la vela più grande che ho e una tavola Novenove».

Molto buone le prestazioni di Andrea Ferin, che centra tre secondi posti. Sia Martini, sia Ferin sono due surfisti professionisti, che partecipano costantemente alla Coppa del mondo. Ottimo il locale Michele Cittadini, che occupa attualmente la terza posizione. «La regata è stata proprio faticosa e con la vela che avevo io (più piccola di quelle dei primi due) dovevo pompare tanto per stare sul foil». Da segnalare l’ottima prestazione di Nicolò Spanu, giovanissimo windsurfista già con un ricco curriculum in altre specialità windsurfistiche. Oggi (sabato), la classifica potrebbe avere qualche novità, grazie all’arrivo di venti meridionali un po’ più consistenti rispetto a quelli di ieri.
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas