Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziealgheroEconomiaLingue › Lingue locali e finanza: se ne parla ad Alghero
Red 31 ottobre 2019
Si è svolto sabato, al Chiostro di San Francesco, ad Alghero, il convegno su “Lingua e linguaggio dell’informazione finanziaria”, nell’ambito del mese di educazione finanziaria, che si conclude oggi, con una manifestazione a Roma, al Ministero dell’Economia
Lingue locali e finanza: se ne parla ad Alghero


ALGHERO - Si è svolto sabato, al Chiostro di San Francesco, ad Alghero, alla presenza del vicesindaco Giovanna Caria, il convegno su “Lingua e linguaggio dell’informazione finanziaria”, nell’ambito del mese di educazione finanziaria, che si conclude oggi (giovedì), con una manifestazione a Roma, al Ministero dell’Economia. Il Convegno è stato organizzato dalla società di formazione e cultura KnowDo Italia 360/365 ed era patrocinato dal Dipartimento di Eccellenza Disea dell’Università degli studi di Sassari e dall'Associazione degli intermediari dei mercati mobiliari. Gremita la sala, con una cinquantina di persone presenti, tra cui i ragazzi del Liceo Linguistico “Giuseppe Manno” di Alghero e diversi studenti del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell’Uniss.

Seguendo l’ordine dei lavori, scandito dal giornalista Giovanni Seu, che ha moderato l’evento, ha aperto le relazioni il presidente di Omnium Cultural di Alghero Stefano Campus, che ha ricordato la vitalità della variante algherese della lingua catalana e quali siano ad oggi le disposizioni ed i presìdi a sua tutela, nonché la sua peculiarità anche come risorsa alla pari del patrimonio ambientale, archeologico e delle tradizionali attività produttive del territorio comunale. Successivamente, la docente dell’Università di Sassari Monica Cossu, con un'apprezzatissima relazione, ha voluto evidenziare come l'apparente semplicità del linguaggio finanziario usato per raggiungere il pubblico possa trarre in inganno l’investitore non esperto, facendogli dimenticare che l’informazione finanziaria riguarda una materia ad elevatissimo contenuto tecnico ed invitare gli operatori dei servizi finanziari a non dimenticare l’importanza del messaggio di Einaudi su quanto sia importante la comprensione e la comprensibilità del linguaggio economico-finanziario per la comunità.

Paolo Maggini (Consob), dopo aver ribadito la centralità dell’informazione finanziaria per il corretto funzionamento del mercato, ha esplorato alcune ipotesi mirate per le quali, nella cornice legislativa delineata anche da Campus, potrebbe essere possibile sperimentare, in via facoltativa, l’utilizzo di una lingua di minoranza nei comunicati stampa, che affianchi in certe zone territoriali quella italiana. Da ultimo, il segretario generale dell'Assosim Gianluigi Gugliotta ha illustrato ai presenti il ruolo degli intermediari e le responsabilità a questi ricondotte dall’ordinamento a presidio delle scelte di investimento dei risparmiatori. Soddisfatti per la riuscita dell’iniziativa, gli organizzatori si sono dati appuntamento a stretto giro, per mettere in cantiere, ad Alghero e nel Sassarese, altre iniziative di educazione finanziaria, anche per il prossimo “Mese dell’educazione finanziaria”.

Nella foto: Stefano Campus
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas