Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziealgheroCronacaOpere › Cedimento stradale: Abbanoa ripara Via Carlo Alberto
Red 8 novembre 2019
La verifica è stata effettuata questa mattina dai tecnici, con l’assessore comunale alle Opere pubbliche Antonello Peru ed il consigliere comunale Nunzio Camerada. Abbanoa interverrà per la ricostruzione del sottofondo e per il ripristino della pavimentazione notevolmente inclinata
Cedimento stradale: Abbanoa ripara Via Carlo Alberto


ALGHERO - Intervento di Abbanoa in Via Carlo Alberto, ad Alghero. La parte chiusa al traffico a causa del dilavamento che ha provocato il parziale cedimento della sede stradale sarà ripristinata nei prossimi giorni.

Il cedimento è dovuto all’abbassamento della massicciata posta in opera nel corso delle recenti operazioni di sostituzione delle condotte. La verifica è stata effettuata questa mattina (venerdì) dai tecnici di Abbanoa, con l’assessore comunale alle Opere pubbliche Antonello Peru ed il consigliere comunale Nunzio Camerada. Abbanoa interverrà per la ricostruzione del sottofondo e per il ripristino della pavimentazione notevolmente inclinata.

Con l’Assessore alle Opere Pubbliche, i tecnici dell’ente gestore del servizio idrico hanno concordato un calendario di lavori che interesserà le maggiori vie del Centro Storico cittadino in cui dovrà passare a breve la rete del gas e nelle quali dovrà essere riqualificato il sistema  idrico e fognario. Si approntano interventi congiunti per razionalizzare i lavori e per limitare i disagi a residenti e operatori commerciali nel corso dell’imminente avvio delle opere per migliorare la qualità dei servizi.

Nella foto: un momento del sopralluogo
Commenti
15:12
Ricorso ai giudici amministrativi contro il diniego del Ministero per i beni e le attività culturali sul progetto di completamento della strada Sassari-Alghero. La Regione sceglie di affiancare al confronto politico anche quello giudiziario, per difendere un´opera considerata strategicamente fondamentale
16/1/2020
Per i prossimi giorni, promuoverò la convocazione dei Consigli comunali di Alghero, Sassari e dei Comuni del territorio, aperte alla partecipazione dei rappresentanti della Regione autonoma della Sardegna e dei parlamentari sardi per invitando all’unità l’intera classe politica sarda intorno ad un problema che riguarda non solo il nostro territorio ma tutta la Sardegna
16/1/2020
Sulla quattro corsie serve una nuova mobilitazione popolare e istituzionale. Questa volta, però, unitaria: nessuno si tiri indietro, come in passato. Qui c’è in gioco lo sviluppo del nostro territorio e nessuno può permettersi di non usare il buon senso e di utilizzare invece pretesti come i dati di traffico insufficienti, già smentiti dall’Anas, o il Ppr, entrato in vigore successivamente alla progettazione della Alghero-Sassari, come la stessa Regione e perfino il Ministero delle Infrastrutture e lo stesso Mibact, non più tardi di un anno fa, hanno ribadito
16/1/2020
Ora che i tecnici del Mibact ribadiscono la loro contrarietà al fatto che l´arteria venga ultimata a 4 corsie attendiamo di capire se, davanti a questa vertenza di importanza vitale per il futuro del nostro territorio, il sindaco vorrà, finalmente, far sentire la sua voce in rappresentanza della nostra città
20:03
Ora, nonostante il parere favorevole da parte della Regione Sardegna e dei Lavori pubblici, una nuova battuta d´arresto e un’altra occasione mancata, con il serio rischio di trasformarsi in un’eterna incompiuta, per la realizzazione di un´arteria importante per tutti i collegamenti, ad esempio per l´aeroporto, ma fondamentale per lo sviluppo di tutto il territorio
16/1/2020
«La quattro corsie si deve fare, perché diversamente saremmo di fronte ad una delle più clamorose sconfitte della politica isolana e dei suoi esponenti, che finirebbero per per perdere l’ultimo barlume di credibilit໸ dichiara il capogruppo dei Riformatori sardi nel Consiglio comunale di Alghero Alberto Bamonti
15/1/2020
Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo ha espresso parere negativo alla dichiarazione di compatibilità ambientale ed all´approvazione del Progetto definitivo della Sassari-Alghero. E' la seconda volta che succede
15/1/2020
«Intendiamo promuovere un’iniziativa di protesta con presidi e manifestazioni inviando, al contempo, una nota di protesta al presidente Conte invitandolo ad un visita, nel corso del quale possa ascoltare direttamente la voce delle comunità interessate»¸ dichiarano Aldo Salaris e Vincenzo Corrias, coordinatore regionale e provinciale del partito
15/1/2020
Il presidente del Consiglio regionale Michele Pais esprime disappunto sul parere negativo del Ministero dei beni culturali. «Giudizio affrettato. Una beffa per il nostro territorio»¸ dichiara il politico algherese
22:27
Il Comune chiede al Ministero dell´Interno contributi per la progettazione di lavori di manutenzione straordinaria sul Rio Giuncheddu, sul Ponte Rosello e sul Viadotto Don Sturzo, per un totale di 527.720euro
15/1/2020
Al via una serie di interventi, anche di manutenzione straordinaria, tesi a garantirne la percorribilità in sicurezza e con l’eliminazione dei passaggi a livello per la strada che collega la Planargia con il Marghine e la 131
© 2000-2020 Mediatica sas