Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziesardegnaPoliticaRegione › Regione: assestamento da 80milioni
Red 16 novembre 2019
La Giunta regionale ha approvato l’assestamento di bilancio da 80milioni di euro destinati a finanziare una serie di interventi a favore di famiglie ed imprese. Il disegno di legge sarà tra pochi giorni all’esame dell’Aula del Consiglio regionale
Regione: assestamento da 80milioni


CAGLIARI - La Giunta regionale ha approvato l’assestamento di bilancio da 80milioni di euro destinati a finanziare una serie di interventi a favore di famiglie ed imprese. Il disegno di legge (“Quarta variazione al bilancio 2019-2021”) sarà tra pochi giorni all’esame dell’Aula del Consiglio regionale. «Abbiamo riprogrammato 80milioni di euro - sottolinea il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas - per dare risposte concrete a settori vitali per lo sviluppo della Sardegna, garantendo sostegno alle attività economiche, al sociale, all’ambiente, alla promozione turistica, al lavoro, alla cultura. Questa Giunta ha una visione strategica e punta su una programmazione attenta che si concretizzerà ulteriormente con una manovra finanziaria costruita per rispondere alle reali esigenze delle nostre famiglie e delle nostre imprese. Alle chiacchiere e ai proclami vuoti preferiamo atti concreti per il benessere del popolo sardo».

«Si tratta di interventi importanti in grado di incidere nell’immediato - evidenzia l’assessore regionale della Programmazione Giuseppe Fasolino - a cominciare dall’istituzione di una speciale task force in grado di fornire da subito risposte alle molteplici pratiche arretrate relative a premi, contributi ed erogazioni nel settore agricolo. Un intervento fortemente voluto dal presidente Solinas, pronto a raccogliere le istanze e il ‘grido di disperazione’ di molti imprenditori e a tradurli in impegni concreti. Grazie al grande gioco di squadra è stato possibile recuperare molte risorse non spese per avviare azioni articolate in grado di incidere positivamente sulla condizione economica delle nostre famiglie dando loro la possibilità di accedere più facilmente ai servizi rivolti alla prima infanzia tramite l'abbattimento della retta per la frequenza dei propri figli negli asili o il contributo per i servizi di baby-sitting a favore di genitori lavoratori».

«Nell’assestamento di bilancio – spiega l’assessore della Programmazione - trovano spazio anche lo stanziamento di 4milioni di euro per far fronte agli effetti dei devastanti incendi di questa estate che hanno colpito amministrazioni locali e privati, i circa 9milioni per la diffusione e l’implementazione della chirurgia robotica, e le micro azioni per migliorare la qualità della vita delle donne sottoposte a terapia oncologica chemioterapica». Sono poi previsti contributi per la riqualificazione e la modernizzazione del servizio taxi in Sardegna, quelli sugli oratori per valorizzarne la funzione sociale, educativa ed aggregativa, e per la messa in sicurezza di strade, ponti, edifici di culto. «Questi sono solo alcuni dei provvedimenti contenuti nel testo per migliorare la qualità della vita di famiglie, delle imprese e dei cittadini - conclude Fasolino – che vogliono rappresentare quel ‘ponte ideale’ verso la nuova manovra che stiamo predisponendo e che costituirà la vera sfida per il raggiungimento degli obiettivi di governo, mettendo a frutto anche i grandi risultati conseguiti con la chiusura dell’accordo sulla vertenza entrate».
Commenti
11:19
Il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas segue con attenzione i lavori, in corso in Giordania, della sesta riunione del Comitato di sorveglianza congiunto, organo decisionale del Programma Eni Cbc Med, composto dalle delegazioni nazionali provenienti da quattordici Paesi e presieduto proprio dalla Regione sarda
5/12/2019
Questa mattina, la rappresentante del Governo Lucia Volpe ha incontrato il presidente del Consiglio regionale Michele Pais, durante la sua visita ufficiale nella massima assise sarda
5/12/2019
Amman, in Giordania, ospita la sesta riunione del Comitato di sorveglianza congiunto, organo decisionale del Programma Eni Cbc Med, composto dalle delegazioni nazionali provenienti da quattordici Paesi e presieduto dalla Regione autonoma della Sardegna
© 2000-2019 Mediatica sas