Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziesassariPoliticaScuola › «I bambini vivano un Natale sereno»
Red 26 novembre 2019
«Non vorremmo che dopo i tentativi di eliminare il crocifisso e il presepe, anche nelle scuole sassaresi,venga negata ai bambini la possibilità di vivere il Natale in modo sereno, spensierato e scevro da ogni condizionamento ideologico», dichiara il responsabile della Comunicazione del Circolo Audax di Fratelli d’Italia Sassari Pietro Pedoni
«I bambini vivano un Natale sereno»


SASSARI - Sta per arrivare il periodo natalizio e con esso i preparativi per le iniziative in tutti gli istituti scolastici. Verrebbe però da dire “quasi tutti”, perché già si preannunciano, per ora a livello «nazionale, i primi distinguo e i primi dietrofront, su ciò che per anni ha costituito la festa del Natale per tutti i bambini, con l'arrivo contemporaneo delle vacanze e la sospensione delle attività scolastiche».

Ad un mese dal Natale, si accendono le polveri politiche, in vista di sempre più frequenti polemiche sulle festività natalizie e su segni distintivi religiosi nelle scuole. Stavolta, è il responsabile della Comunicazione del Circolo Audax di Fratelli d’Italia Sassari Pietro Pedoni a dire la sua.

«Come Circolo di Fratelli d'Italia Sassari Audax, pensiamo che il rispetto di tutte le culture e di tutte le religioni costituisca la base della civile convivenza e integrazione, ma contestualmente riteniamo che tutto ciò, non può non passare necessariamente, anche proprio attraverso il rispetto, verso la cultura cristiana e le manifestazioni natalizie ad esso collegate. Non vorremmo che dopo i tentativi di eliminare il crocifisso e il presepe, anche nelle scuole sassaresi,venga negata ai bambini la possibilità di vivere il Natale in modo sereno, spensierato e scevro da ogni condizionamento ideologico»¸ conclude Pedoni.

Nella foto: Pietro Pedoni
Commenti
19/1/2020
Grazie ai nuovi laboratori appena inaugurati, con la nascita di una sala di registrazione vera e propria, con strumenti musicali di alto livello e dispositivi digitali di ultima generazione, ad Alghero si impara a registrare e produrre musica con un corso professionale
© 2000-2020 Mediatica sas