Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziesassariPoliticaAmministrazione › Ploaghe: l´ecocentro diventa patrimonio comunale
Red 10 dicembre 2019
Nelle prossime settimane, dopo la delibera del Consiglio comunale del 15 novembre 2018, verrà firmato il contratto di acquisto dell’immobile in cui l’Amministrazione comunale, a partire dal 2012, aveva collocato l’ecocentro comunale con un contratto di locazione di mille euro mensili
Ploaghe: l´ecocentro diventa patrimonio comunale


PLOAGHE - E’ giunto al termine il percorso di acquisizione al patrimonio comunale della struttura dell’ecocentro di Ploaghe. Infatti, nelle prossime settimane, dopo la delibera del Consiglio comunale del 15 novembre 2018, verrà firmato il contratto di acquisto dell’immobile in cui l’Amministrazione comunale, a partire dal 2012, aveva collocato l’ecocentro comunale con un contratto di locazione di mille euro mensili. Le risorse finanziarie necessarie per l’acquisizione, pari a 100mila euro, sono state reperite con l’accensione di un mutuo che avrà un costo annuale di circa 9mila euro con un risparmio annuo, rispetto all’affitto, di circa 3mila euro oltre all’importante vantaggio di disporre della proprietà dell’immobile e poter di conseguenza effettuare gli investimenti per migliorare le condizioni della struttura.

Investimenti che il Comune, in forza del preliminare d’acquisto firmato alcuni mesi fa, sta già effettuando con un impegno economico di circa 30mila euro. Infatti, l’amministrazione comunale ha attivato una serie di attività manutentive per migliorare la funzionalità e la qualità dell’impianto come indicato nelle “Linee guida per la realizzazione e la gestione degli ecocentri comunali e delle aree attrezzate di raggruppamento” dell'Assessorato regionale della Difesa dell’ambiente e del decreto del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare dell'8 aprile 2008, modificato l'anno dopo.

Gli interventi inseriti nel programma di manutenzione straordinaria dell’ecocentro riguardano la piantumazione di essenze arboree lungo il perimetro dell’immobile per mitigarne l’impatto visivo, la realizzazione del sistema di videosorveglianza e del nuovo impianto di illuminazione, la revisione del sistema di trattamento delle acque di prima pioggia con tutti gli impianti connessi al funzionamento comprese cisterne e sistemi di pompaggio. Inoltre, è stata sostituita la segnaletica esistente con una più visibile ed adeguata alle esigenze del tipo di impianto. «Siamo stati per anni - ha commentato il sindaco di Ploaghe Carlo Sotgiu - uno dei rarissimi Comuni in Sardegna a disporre di un ecocentro in affitto invece che di proprietà. Con la stipula del contratto, il Comune diventerà finalmente proprietario dell’immobile, peraltro risparmiando rispetto all’affitto. Gli investimenti che si stanno realizzando sono importanti per garantire un servizio migliore ai cittadini oltre che maggior decoro per la struttura».
Commenti
21/1/2020
Conferire la cittadinanza onoraria di Alghero a Liliana Segre, a due anni dalla sua nomina a Senatrice a vita per volere del Presidente Sergio Mattarella, a pochi giorni dalla giornata della memoria, è particolarmente significativo e solenne, certamente per la sua storia (è una dei 25 bambini sopravvissuti sui 776 deportati ad Auschwitz), ma soprattutto per l’opera che continua a svolgere da trent’anni per le nuove generazioni
15:34
Il sindaco Mario Conoci ed il presidente del Consiglio comunale Raffaele Salvatore hanno comunicato oggi alla senatrice a vita la decisione della città di conferirle la cittadinanza onoraria
21/1/2020
Il Tribunale del Riesame ha infatti annullato l´ordinanza con cui il Gip di Sassari aveva disposto la sospensione dal lavoro. All´origine di tutto ci sarebbe un´interpretazione procedurale su cui si era già espressa perfino la Cassazione
11:53
Il consiglio comunale di Sassari decide di aderire al Manifesto della comunicazione non ostile, proposto dall´associazione "Parole ostili". Regole semplici, che appaiono dettate solo da buonsenso
20/1/2020
E´ l´accordo transativo deliberato nei giorni scorsi dalla Giunta comunale per evitare il ricorso al Tar proposto da un cittadino, che avrebbe vinto facile contro il Comune di Alghero. Non è la prima volta che succede
© 2000-2020 Mediatica sas