Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziesardegnaPoliticaAmbiente › Calamità naturali: contributi per dieci Comuni sardi
Red 11 dicembre 2019
I Comuni beneficiari sono Bosa (28.688euro), Budoni (147.851), Onifai (15.249euro), Orosei (32.310), San Nicolò Gerrei (12.381euro), Sanluri (199.993), Siniscola (225.992euro), Tiana (42.801), Tuili (34.160euro) ed Urzulei (35.599)
Calamità naturali: contributi per dieci Comuni sardi


CAGLIARI - Nel 2018, tra giugno e novembre, si sono verificati eventi atmosferici eccezionali e di tipo calamitoso, come abbondanti piogge, nubifragi e trombe d’aria, perciò numerosi Comuni erano stati costretti ad eseguire opere ed interventi in emergenza. Le richieste di contributo e la documentazione delle spese sostenute da parte di dieci Comuni sono state esaminate dalla direzione generale della Protezione civile, che, dopo aver effettuato la verifica tecnico-amministrativa, ha dichiarato ammissibile un rimborso complessivo di 775mila euro, deliberato nei giorni scorsi dalla Giunta regionale.

I Comuni beneficiari sono Bosa (28.688 euro), Budoni (147.851), Onifai (15.249euro), Orosei (32.310), San Nicolò Gerrei (12.381euro), Sanluri (199.993), Siniscola (225.992euro), Tiana (42.801), Tuili (34.160euro) ed Urzulei (35.599).«Un segnale di vicinanza politica ed istituzionale alle comunità locali ed agli amministratori che attendevano di essere ristorati e quotidianamente devono fare i salti mortali per far quadrare i conti e garantire i servizi essenziali ai cittadini», ha sottolineato l’assessore regionale della Difesa dell’ambiente, delegato in materia di protezione civile, Gianni Lampis.

Nella foto: l'assessore regionale Gianni Lampis
Commenti
20/1/2020
Elettrificazione delle banchine di Porto Torres, presentato lo studio che guarda al futuro e all´ambiente. Il sindaco Wheeler e i deputati Paola Deiana e Nardo Marino hanno illustrato un progetto per un impianto di cold-ironing nello scalo turritano
20/1/2020
«Sulla convenienza del metano in Sardegna numeri immaginari, all’Isola serve un sistema energetico moderno»¸ affermano quattrodici parlamentari del Movimento 4 stelle, che sottolineano come, durante l´attuale presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas avesse «fatto la campagna elettorale contro la dorsale del metano»
© 2000-2020 Mediatica sas