Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziealgheroSpettacoloManifestazioniAdifolk, nel 2020 Alghero capitale del folklore
Cor 12 dicembre 2019
Si tratta della più grande rassegna della cultura popolare catalana che ogni anno si tiene in una città europea. Si lavora per l´edizione di Alghero che dovrebbe far tappa nel mese di maggio 2020
Adifolk, nel 2020 Alghero capitale del folklore


ALGHERO - «Alghero capitale europea del folklore». E' lo slogan coniato per l'arrivo nel maggio del 2020 dell’Adifolk, la grande rassegna della cultura popolare catalana che ogni anno si tiene in una città europea. «Un’occasione unica per una grande festa con danze, musica, colori e tradizioni: un’ampia varietà di tutte le aree della cultura popolare catalana, le sardanes, i diavoli, i giganti, i castels ( torri umane), ballerini, musicisti. Un grande evento che oggi ad Alghero ha mosso i passi della pianificazione» è l'annuncio dell’Amministrazione comunale.

In Fondazione Alghero si è svolto l'incontro operativo dove il Sindaco Mario Conoci con l’Assessore alla Cultura Marco Di Gangi e il membro del Cda della Fondazione Stefania Salvatore ha ricevuto Àngels Blasco, Directora general della Cultura popolare della Generalitat de Catalunya, Ivan Besora Roig e Oriol Ramirez Carol, presidente e vicepresidente dell’Adifolk, accompagnati da Gustau Navarro, direttore dell’ufficio della Generalitat di Alghero. «Un evento che vogliamo fortemente portare ad Alghero – ha detto oggi Mario Conoci – perché conosciamo la straordinaria forza attrattiva che esercita in ambito culturale e turistico».

Per Alghero si tratterebbe di un ritorno: Adifolk fece tappa in città nel 2000. La 33° edizione della rassegna del 2020 coinciderà con il ventennale di quel grande evento che viene ancora ricordato per le spettacolari esibizioni. Ogni anno un paese europeo, l'anno scorso fu Coopenaghen, prima ancora Budapest, Grenoble, Lisbona, Cracovia, Torino, Amsterdam, Bruxelles: ogni edizione del festival internazionale accoglie un'ampia diversità di tutti gli ambiti della cultura popolare, coinvolgendo anche le tradizioni locali con un grande ritorno in termini di promozione turistica e di presenze. «Contiamo di poter definire entro breve l'accordo – spiega l'Assessore al Turismo Marco Di Gangi – in modo da stabilire la data della rassegna che vorremmo proporre in primavera».

Nella foto: un momento dell'incontro nell'ambito di Adifolk
Commenti
20/1/2020
Sabato pomeriggio, i ragazzi delle Parrocchie di Alghero ed Olmedo vivranno un momento unico ed autentico, organizzato dall´Azione cattolica ragazzi. L´appuntamento, che quest´anno si chiama “Ricostruire una città”, sarà alle 15, nella Parrocchia di San Giuseppe, nel quartiere della Pietraia
21/1/2020
Successo nella Biblioteca comunale per il primo appuntamento de “Le domeniche alle 5”, che ha visto coinvolti i musicisti della Juvenilia ensemble e le danzatrici del Liceo coreutico, nell’ottica di promuovere le eccellenze vinicole e biologiche locali
© 2000-2020 Mediatica sas