Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziesardegnaPoliticaRegione › Finanziaria: al via gli incontri in Regione
Red 13 dicembre 2019
L’assessore regionale della Programmazione Giuseppe Fasolino esprime soddisfazione per il ciclo di incontri aperto ieri con gli Enti locali e le organizzazioni datoriali e che, a breve, proseguirà con i sindacati sulla legge di stabilità regionale
Finanziaria: al via gli incontri in Regione


CAGLIARI - «Un contributo di idee, progetti e valori che darà ulteriore slancio alle scelte politiche che la Giunta adotterà con il Consiglio regionale». Così l’assessore regionale della Programmazione Giuseppe Fasolino esprime soddisfazione per il ciclo di incontri aperto ieri (giovedì) con gli Enti locali e le organizzazioni datoriali e che, a breve, proseguirà con i sindacati sulla legge di stabilità regionale.

«Desidero ringraziare tutti i partecipanti per la dialettica costruttiva e per la qualità delle idee espresse. Vogliamo scrivere insieme - sottolinea l’esponente della Giunta Solinas - una Finanziaria idonea ad affrontare il presente, ma al contempo anche di esprimere una visione che anticipi con scelte coraggiose le sfide future. Su alcuni contenuti c’è già una positiva identità di vedute con le categorie e con i territori: in particolare sulle azioni rivolte alla famiglia, all’occupazione, alla necessità di offrire alle nuove generazioni un’alternativa alla fuga dalla nostra terra per fronteggiare la piaga dello spopolamento. Vogliamo inoltre condividere le scelte fondamentali per sincronizzare i tempi della politica e della burocrazia con quelli più celeri delle imprese, al fine di poter rendere il sistema Sardegna efficiente, competitivo, attrattivo di nuovi investimenti. Sono troppe le pratiche ancora inevase - evidenzia Fasolino - e occorre un impegno straordinario, anche con una cabina di regia ad hoc, affinché la Regione dia seguito ai bandi senza che i beneficiari debbano attendere tempi biblici per ricevere concretamente i contributi».

L'assessore si è soffermato anche sul metodo: «Abbiamo voluto cominciare la fase di ascolto prima che le decisioni fossero già prese per condividere il più possibile le scelte sulle quali contiamo anche sulla spinta propositiva del Consiglio regionale in tutte le sue componenti. Questo è il primo di una serie di incontri che ci vedranno collaborare “spalla a spalla” con le categorie e con i territori per tutti i passaggi cruciali della Legislatura. Con questo spirito - conclude Giuseppe Fasolino - seguendo la linea impressa dal presidente Solinas, miriamo a stipulare un vero e proprio patto sociale, economico e culturale con un valore politico e ideale che vada oltre i cinque anni del nostro mandato e oltre le maggioranze che in futuro si avvicenderanno alla guida della Sardegna».

Nella foto: l'assessore regionale Giuseppe Fasolino
Commenti
22/1/2020
Una risposta forte allo spopolamento: è la questione centrale che ieri ha caratterizzato il confronto sulla Finanziaria tra l’assessore regionale della Programmazione Giuseppe Fasolino ed i rappresentanti dell’Anci e del Cal, rispettivamente guidati dai sindaci Andrea Soddu ed Emiliano Deiana
21/1/2020
La Commissione Governo del territorio, presieduta dal forzista Giuseppe Talanas, ha approvato con l’astensione della Minoranza la proroga del processo di dismissione della quote di Abbanoa detenute dalla Regione autonoma della Sardegna
21/1/2020
Scoppia la bagarre in Regione. Movimento 5 Stelle e Progressisti sul piede di guerra dopo la decisione di ritornare ai Consigli d´Amministrazione in luogo degli Amministratori unici. Oggi salta la commissione Autonomia a Cagliari
21/1/2020
Alla chiamata della Commissione hanno risposto, per ragioni diverse, solo quattro deputati dei diciassette eletti in Sardegna. Da parte di tutti è arrivata la piena disponibilità a lavorare per raggiungere l’obiettivo dell’inserimento del principio di insularità in Costituzione
22/1/2020
Una delegazione di trenta ragazzi delle Acli di Cagliari, formata da studenti di età compresa fra i diciotto ed i trent´anni, ha visitato il palazzo del Consiglio regionale prendendo contatto con le varie componenti dell’Assemblea sarda
20/1/2020
«Quello offerto dalle categorie è un contributo qualificato, il cui valore va oltre la Legge Finanziaria e merita un’attenzione di rilievo in quel Piano straordinario per la Sardegna sul quale la Giunta Solinas intende coinvolgere l’intera società sarda», dichiara l’assessore regionale della Programmazione Giuseppe Fasolino
© 2000-2020 Mediatica sas