Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziesassariCulturaScuola › Docenti precari in piazza il 17 gennaio
Cor 14 gennaio 2020
La manifestazione in programma a Sassari. Il decreto, per via delle norme in esso contenute, si sta rivelando come un vero e proprio “ammazza precari” che rischia di generare una moltitudine di decine di migliaia di esodati con tanti anni di servizio prestati nella scuola pubblica
Docenti precari in piazza il 17 gennaio


SASSARI - Docenti precari in piazza per dire no al decreto scuola 2019. Il motivo è semplice, si sta rivelando un vero e proprio ammazza precari, col serio rischio di generare decine di migliaia di esodati con tanti anni di servizio prestati nella scuola pubblica. Per questo i docenti si ritroveranno venerdì 17 gennaio davanti alla sede dell'Ufficio scolastico regionale a Sassari per protestare.

Attualmente nell’isola i posti cattedra vacanti sono circa 5000, di cui 3000 su sostegno e 2000 su posto comune. Oggi queste cattedre vengono ricoperte con incarichi annuali affidati ai docenti precari iscritti nelle graduatorie di terza fascia. Tuttavia la maggior parte di questi posti non rientrano nel c.d. “organico di diritto” e pertanto non saranno disponibili per essere messi al bando nel prossimo concorso straordinario. Infatti il MIUR ha già reso noto che i concorsi non saranno banditi per tutte le Classi di Concorso (discipline) e per tutte le regioni.

La volontà del Ministero è evidentemente quella di assegnare il maggior numero di bandi alle regioni più popolose e con un maggior numero di cattedre vacanti. «La Sardegna, come già accadde nel concorso 2016, si troverà ancora una volta penalizzata e si avrà pertanto un concorso su base regionale con pochi posti a disposizione rispetto ad una esigenza molto più grande di ruoli da ricoprire» è la denuncia. A chi verranno assegnate queste cattedre vacanti della Sardegna? Quasi certamente non a docenti sardi.

Infatti per via di alcune norme contenute nel decreto, le graduatorie dei precedenti concorsi del 2016 e del 2018 vengono estese a tutte le regioni d’Italia e con la nuova norma detta “Call Veloce” chiunque si trovi in una graduatoria di una qualsiasi regione potrà venire ad assumere un ruolo o anche una supplenza annuale in Sardegna, erodendo di fatto i posti attualmente occupati dai docenti precari sardi.

«Si prospetta una sostituzione degli insegnanti sardi con personale proveniente da altre regioni d’Italia, come già avvenne tra gli anni ’80 e ’90 e proviamo ad immaginare le conseguenze di ciò sul piano sociale , economico e culturale in una terra già gravata dalla disoccupazione e dallo spopolamento e che si vede privare di un corpo docente locale capace di trasferire nella scuola le conoscenza, la storia e le esperienze del proprio territorio».

Foto d'archivio
Commenti
14:26
Sabato 18 e sabato 25 gennaio, l´Istituto tecnico aprirà le sue porte a genitori ed alunni delle scuole medie inferiori. Le visite verranno effettuate durante la normale attività didattica per rendere visibile quanto viene svolto giornalmente durante le lezioni
11:24
«Un´opportunità formativa per i ragazzi di acquisire competenze nel campo del lavoro e per avvicinarsi alla casa comunale»¸ sottolinea l´assessore alle Politiche sociali e giovanili del Comune di Tortolì Emanuela Laconca
21:02
Sabato pomeriggio e domenica mattina, nelle due sedi dell’Istituto di istruzione superiore “Angelo Roth” di Via Diez e di Via Degli orti, si terranno due giorni di Open days. L’istituzione scolastica si aprirà al territorio come supporto rivolto ai ragazzi ed alle loro famiglie, che stanno per concludere il ciclo di studio della scuola media
23:52
Dopo i Giorni dell’orientamento ed “Una giornata da liceale”, saranno ancora molte le occasioni di incontro al Liceo "E.Fermi". Gli open day si svolgeranno sabato e domenica e proseguiranno nei mesi successivi con “Laboratori aperti”
15/1/2020
Il tradizionale appuntamento dell’Istituto Professionale industria e artigianato di Alghero si terrà sabato, dalle 15 alle 19.30. Per ulteriori informazioni, si può telefonare al numero 079/951106 e chiedere dei responsabili di sede
16/1/2020
Sabato, ci sarà un’altra occasione per visitare il Liceo di Sassari e per conoscere l’offerta formativa dei laboratori della scuola. Stavolta, l´appuntamento sarà solo per una serata, dalle 16 alle 19, nella sede storica in Piazza d’Armi 16-angolo Via Calvia
15/1/2020
L´appuntamento è per sabato 18 gennaio a Sassari. Un’ulteriore occasione per mostrare le potenzialità dei corsi di studio musicale e coreutico, nei quali gli allievi sono protagonisti di importanti eventi artistici in città e nel territorio in collaborazione tra il Liceo Azuni e vari enti ed associazioni
13/1/2020
Sabato, dalle 8.30 alle 13.15 nella sede centrale del Liceo Classico in Via Rolando 4, a Sassari, e dalle 8.15 alle 12.15 in quella del Liceo Musicale e coreutico di Via de Carolis 6, le aule dei liceali si apriranno agli studenti delle terze classi delle scuole medie, per far vivere loro l’esperienza diretta delle lezioni nella scuola alla quale vorrebbero iscriversi
© 2000-2020 Mediatica sas