Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter Alguer.cat
Porto Torres 24notiziesassariSportBasket › Dinamo pozzesca: finale-scudetto
Red 2 giugno 2019
Al termine di un over-time, il Banco di Sardegna Sassari vince anche Gara3 per 108-96 sull´Armani Exchange Olimpia Milano al PalaSerradimigni e vola in finale, dove incontrerà la vincente della serie semifinale tra Cremona e Venezia
Dinamo pozzesca: finale-scudetto


SASSARI - Al termine di un over-time, il Banco di Sardegna Dinamo Sassari vince anche Gara3 per 108-96 sull'Armani Exchange Olimpia Milano al PalaSerradimigni e vola in finale. Nella sfida che vale lo scudetto, incontrerà la vincente della serie semifinale tra Cremona e Venezia. Tra il pubblico, il vicepremier Luigi Di Maio ed il presidente del Consiglio regionale Michele Pais.

Starting five Dinamo con Smith, Carter, Pierre, Thomas e Cooley, Milano schiera Cinciarini, Nunnally, Micov, Brooks e Tarczewski. I primi 5punti sono biancoblu, le scarpette rosse rispondono con Brooks, Nunnally e Micov, Pierre dalla lunetta per l’antisportivo sanzionato a Nunnally non sbaglia e Thomas dall’arco fa scappare i suoi. Micov e compagni sbagliano le conclusioni, i sassaresi dominano a rimbalzo e trovano soluzioni in transizione, Cooley firma il +6 (20-12). L’ex ala biancoblu Brooks dall’arco e Micov dalla lunetta cercano di accorciare, ma Smith, con tre bombe, scrive la doppia cifra nel vantaggio. Nedovic si iscrive a referto per chiudere la prima frazione sul 29-21. E’ ancora la guardia serba ad aprire il secondo quarto ed a condurre i suoi, Fuga in contropiede di Spissu per la conclusione di Mcgee. Kuzminskas accorcia ad un solo possesso e James sigla la parità. Gentile dai 6,75 apre la battaglia dall’arco con Nunnally e Smith. Sono i tiri dalla lunetta di Tarczewski e Kuzminskas da sotto a staccare di due possessi Milano, vantaggio subito recuperato da Smith e Carter per andare negli spogliatoi sul 51-53.

Al rientro dall'intervallo lungo, gli ospiti allungano con Tarczewski, Pierre si alza per la tripla e non sbaglia, Carter ruba palla e corre in contropiede per infiammare i 5mila del PalaSerradimigni. Il gioco da tre di James e Kuzminskas da fuori tengono la sfida punto a punto, Cooley indiavolato sotto le plance spazza la difesa lombarda. Botta e risposta dai 6,75 tra Nedovic e Polonara, Pierre allunga dalla lunetta, James e compagni sbagliano le conclusioni e la difesa Banco sa approfittarne a rimbalzo e gestire la transizione. Pianiguani mette in campo Cinciarini quando manca 1’30” alla fine della terza frazione, che si chiude con il +8 Dinamo (74-66). Il coast to coast di Pierre, che ruba palla e capitalizza apre gli ultimi 10’ per il +10, Nedovic risponde dalla lunga, Thomas e Pierre guidano l’attacco biancoblu, Nunnally quello di Milano. Cooley stoppa Brooks, è tensione con Thomas dopo il terzo fallo dell’ex biancoblu. E’ time-out Milano, mentre il clima si surriscalda e costringe gli arbitri a sanzionare il tecnico a Tarczewski. James scrive il -3 a 1’30” dalla fine. Smith non sbaglia dalla lunetta, Milano si affida ancora alle prodezze di James, la tripla di Nunnally per il sorpasso a 42” (88-89). Pozzeco chiama i suoi, al rientro Pierre impreciso dalla lunetta, vale comunque l'89-89. L’ultimo possesso non trova la conclusione e si va all’overtime.

I 5’ supplementari iniziano a suon di triple Kuzminskas-Smith, i tiri dalla lunetta di Cooley smuovono la parità, Gentile recupera un possesso, ma non capitalizza, ancora il centro biancoblu ai liberi per due possessi, ancora Gentile e Smith a recuperare un pallone che corre in contropiede fino a Pierre, che inchioda per il 100-94. I padroni di casa sono bravi a rimbalzo difensivo e guadagnano chance, Smith non spreca e sgancia la bomba (103-94). Kuzminskas per Milano, ma è ancora il Banco a dettare legge a rimbalzo, Gentile parte in contropiede per l'applauso finale: il 108-96 vale il pass per la finale-scudetto.

BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI-ARMANI EXCHANGE OLIMPIA MILANO 108-96:
BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: Spissu 2, Smith 29, McGee 2, Carter 4, Devecchi, Magro, Pierre 15, Gentile 7, Thomas 22, Polonara 7, Diop, Cooley 20. Coach Gianmarco Pozzecco.
ARMANI EXCHANGE OLIMPIA MILANO: Della Valle, James 18, Micov 10, Ferraris, Fontecchio, Tarczewski 7, Nedovic 16, Kuzminskas 18, Cinciarini, Nunnally 19, Burns, Brooks 8. Coach Simone Pianigiani.
PARZIALI: 29-21, 51-52, 74-66, 89-89.

Nella foto (della Dinamo basket): Jack Cooley
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas