Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziecagliariCronacaCronaca › Associazione sportiva evade 400mila euro
Red 22 luglio 2019
Associazione sportiva evade 400mila euro
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Sanluri hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di una associazione sportiva con sede nel Medio-Campidano


CAGLIARI - Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Sanluri hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di una associazione sportiva con sede nel Medio-Campidano. L’input operativo è scaturito da una preliminare attività di controllo del territorio e da una successiva attività di riscontro dei dati estrapolati dalle banche dati in uso al Corpo.

L’azione dei finanzieri è stata orientata alla verifica del corretto assolvimento degli obblighi delle disposizioni tributarie vigenti, con riferimento al possesso da parte dell’ente non commerciale dei requisiti sia oggettivi, sia soggettivi previsti per queste associazioni che usufruiscono di notevoli agevolazioni fiscali, consistenti in una sostanziosa riduzione degli adempimenti contabili e nel pagamento forfettario delle imposte. Al termine della verifica fiscale, che ha riguardato gli anni dal 2014 al 2018, l’associazione sportiva dilettantistica è risultata essere, in realtà, una vera e propria impresa con finalità, quindi, esclusivamente commerciali, poiché operava unicamente come “bar”.

I finanzieri, in base alle risultanze emerse dalla documentazione rinvenuta in sede di accesso, avvalorate dalle dichiarazioni ricevute dai clienti, ignari, tra l’altro, di far parte di un’associazione, hanno contestato al presidente della stessa lo svolgimento di un’attività commerciale sotto forma di bar, che anziché promuovere quella sportiva senza alcun scopo di lucro, occultava di fatto i proventi originati dalla vendita degli alimenti e delle bevande ai clienti, qualificati come “soci”. I verificatori, dopo aver quantificato le reali entrate del bar nel periodo esaminato, hanno segnalato all’Agenzia delle Entrate ricavi distratti all’imposizione per oltre 400mila euro ed Iva evasa per 31mila euro.
23:09
Prosegue l’attività di vigilanza e controllo che la Guardia Costiera sta portando avanti sia in mare, sia a terra. L’attività in mare viene condotta a tutela della sicurezza della balneazione e per verificare la regolarità delle attività commerciali legate al diporto
23:41
Operazione della Guardia costiera, questa mattina, nella spiaggia di Salina Bamba, nel territorio comunale di San Teodoro, nell’Area marina protetta di Tavolara–Punta Coda Cavallo, per rimuovere attrezzature da spiaggia e natanti da diporto che occupavano abusivamente la spiaggia e le dune del tratto di arenile a sud del promontorio di Capo Coda Cavallo
9/8/2020
Salgono a 1.439 i casi di positività. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, si sono registrati sei nuovi casi nel Sud Sardegna: cinque contatti di casi precedentemente confermati ed un turista arrivato dalla Francia. Ora, si trovano tutti in isolamento domiciliare
22:43
Le Fiamme gialle hanno denunciato a piede libero una 74enne trovata in possesso di un contrassegno per invalidi risultato falso. La donna è stato individuato durante le quotidiane attività di controllo del territorio
21:38
Una festa in piena regola con decine di imbarcazioni e musica ad alto volume organizzata al tramonto da un natante nelle acque costiere del Golfo di Cugnana, nel territorio comunale di Olbia, senza il rispetto di alcuna norma inerente lo svolgimento di attività sul demanio marittimo
7:12
I finanzieri della Tenenza di Muravera hanno fermato un italiano, già noto alle Forze dell´ordine, nei pressi di una spiaggia di Villa Rei. I Baschi verdi della Seconda Compagnia di Cagliari, invece, anno sanzionato due italiani ed un senegalese lungo il litorale del Poetto
9/8/2020
Tragedia nel pomeriggio odierno a Santa Maria Coghinas. Il cadavere è stato ritrovato sul fondale ad una profondità di circa 2,5 metri
10/8/2020
Alcuni ragazzi si tuffavano dal Lungomare di Golfo Aranci lanciandosi in acqua con un carrello della spesa. Alla vista dei militari, i responsabili si allontanavano lasciando il carrello in acqua
9/8/2020
La Guardia costiera di Alghero ed il Quarto Nucleo Sub di Cagliari hanno liberato le acque della cala, nella costa nord della Riviera del corallo, dall’abusivo posizionamento di sistemi d’ormeggio


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)