Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziealgheroCronacaArresti › Indipendentisti catalani condannati
Red 14 ottobre 2019
Indipendentisti catalani condannati
La Corte suprema spagnola ha dichiarato colpevoli i dodici leader indipendentisti catalani arrestati durante la fallita “secessione catalana” dell´ottobre 2017. Per l´ex premier catalano Carles Puigdemont, attualmente in Belgio, un giudice ha emesso un nuovo mandato di arresto internazionale


ALGHERO – La Corte suprema spagnola ha dichiarato colpevoli i dodici leader indipendentisti catalani arrestati durante la fallita “secessione catalana” dell'ottobre 2017. Tra loro, anche l'ex vicepremier Oriol Junqueras.

I verdetti parlano di pene detentive tra i nove ed i tredici anni, per i reati di appropriazione indebita e di sedizione. Nessuna pena, invece, per il reato di ribellione, il più grave in questo processo, per il quale l'accusa aveva chiesto venticinque anni di carcere.

Per l'ex premier catalano Carles Puigdemont, attualmente in Belgio, un giudice ha emesso un nuovo mandato di arresto internazionale. Anche per lui, ci sono le stesse accuse rivolte agli altri giudicati.

Nella foto: Carles Puigdemont
13/7/2020
I militari hanno fermato un’autovettura condotta da un 58enne di origini campane, ma residente ad Olbia, allo sbarco della motonave proveniente da Civitavecchia, quando l’infallibile fiuto del cane antidroga Bamby li ha spinti a sottoporre il mezzo ad un controllo più approfondito. Così è stato scoperto, abilmente occultato all’interno del pannello del portellone del portabagagli, un panetto contenente oltre 1,1chilogrammi di cocaina
14:58
La Polizia ha arrestato un nuorese a Bolotana per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Denuncia in stato di libertà per un altro 28enne nuorese, per ricettazione e detenzione ai fini di spaccio
12/7/2020
Ieri mattina, la Polizia locale di Sassari ha arrestato per rapina impropria un sorsese, già noto alle Forze dell´ordine, che aveva rubato un portafoglio in spiaggia. Fondamentale l´intervento di un giovane gambiano, che ha assistito al furto e ha bloccato il ladro. Domani, il giudizio per direttissima


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)