Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziesassariEconomiaEconomia › Col storytelling alla conquista dei mercati
Cor 3 novembre 2019 video
Al via a Villa Mimosa una serie di seminari dedicati alle strategie di comunicazione aziendale globale. Il ciclo di incontri è organizzato da Ice-Agenzia all’interno del programma di internazionalizzazione della Regione Sardegna, in collaborazione con Confindustria Centro Nord Sardegna. Le immagini
Col storytelling alla conquista dei mercati


SASSARI - Come conquistare i mercati internazionali costruendo una comunicazione sul prodotto e sull’azienda? Il processo di internazionalizzazione è parte integrante di un modello di business finalizzato allo sviluppo dell’impresa sia in Italia che all’estero. Ancora. Internazionalizzazione non significa semplicemente vendere. È invece qualcosa di molto più complesso, un processo economico, finanziario e socio cultuale. Ha preso il via questa mattina (mercoledì 30 ottobre) a Villa Mimosa a Sassari il seminario dedicato al tema “Storytelling: evocare le emozioni per conquistare i mercati internazionali”, organizzato da ICE-Agenzia nell’ambito della convenzione operativa tra la Regione Autonoma della Sardegna Por Fesr 2014-2020, in collaborazione con Confindustria Centro Nord Sardegna, per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

Un ciclo di tre incontri destinati alle piccole e medie imprese manifatturiere, consorzi, reti di impresa e poli tecnologici della Sardegna. Un’occasione per le imprese per sviluppare le loro conoscenze e acquisire le principali competenze sulle strategie di comunicazione aziendale, al fine di rendere il proprio prodotto appetibile ai potenziali acquirenti presenti sul mercato (sul web e in fiera).
Il primo modulo (“Il processo di internazionalizzazione e le evoluzioni del mercato”), tra oggi e domani, è condotto da Rita Palumbo, giornalista, Amministratore Unico di Wip Consulting e AD di Ferpi Servizi, docente Faculty Ice-Agenzia, sulle strategie di comunicazione e marketing per la globalizzazione. Secondo un sondaggio Kmpg Advisory del 2017, sono tre i brand più conosciuti in tutti i paesi: Coca Cola, Visa e Made in Italy. Nel 2018 il valore dei marchi italiani è aumentato del 18 per cento, toccando i 97 miliardi di dollari. Ed è il fattore emozionale la carta vincente del Made in Italy nell'immaginario degli stranieri, per un potenziale da 30 miliardi l'anno.

«Il Made in Italy è un brand riconosciuto in tutto il mondo, che ha al suo interno valori intangibili ed emozionali – spiega Rita Palumbo –. Il mercato globale nella sua vastità ha la necessità di sentire il racconto, la narrazione di questi valori. E questi valori caratterizzano la nostra cultura, la nostra capacità di produrre qualità in un modo specifico che soltanto gli italiani sanno fare e che va raccontata con delle tecnicalità affascinanti per i nostri potenziali clienti globali».
Nel corso delle prime due giornate si parlerà anche di neuromarketing, nuova frontiera volta all'individuazione di canali di marketing più diretti ai processi decisionali d'acquisto, e di web marketing.
Gli altri due moduli del seminario si svolgeranno il 14 novembre (Marco Bertagni: “Storytelling, come farlo e perché”) e il 20 novembre (Marco Barozzi: “Dallo storytelling allo storyselling”).
Commenti

24/1/2020
La scelta del consiglio di amministrazione di cambiare nome – che ora deve essere approvata dai soci - segna un nuovo passo avanti di Progetto Italia
23/1/2020
Obbiettivi raggiunti per il Consiglio di Amministrazione dell’Azienda Speciale presieduta da Maria Amelia Lai. Ed anche il 2020 si preannuncia ricco di eventi. In linea con l’anno appena concluso
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)