Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziealgheroOpinioniPoliticaAlmirante e Liliana Segre incompatibili
Valdo Di Nolfo 19 febbraio 2020
L'opinione di Valdo Di Nolfo
Almirante e Liliana Segre incompatibili


Sono profondamente contrario ad intitolare una via nella nostra città a Giorgio Almirante, lo sono sempre stato e lo sono ancora di più dopo che il Consiglio comunale in maniera unanime ha votato la cittadinanza onoraria a Liliana Segre, deportata a tredici anni nel campo di concentramento Nazifascista di Auschwitz. La stessa senatrice si è espressa da poco su un caso uguale (il Comune di Verona, dopo averle dato la cittadinanza, muoveva i passi per l'intonazione di una via ad Almirante), affermando in maniera netta che “le due scelte sono di fatto incompatibili, per storia, per etica e per logica” e invitando a far una scelta su ciò che si vuole, perché dice non si “può fare due scelte che sono antitetiche l’una all’altra”. Ed è esattamente così, non si può omaggiare le vittime e i carnefici. Almirante è stato un gerarca fascista di primo rango, uno di quelli che mai ha rinnegato il fascismo in tutta la sua vita. Almirante è stato uno dei più attivi divulgatori in Italia d’odio razzista e antisemita tanto da diventare direttore della rivista “La difesa della razza”. Come afferma la Segre, le due scelte sono incompatibili, e lo sono perché i campi di concentramento, i carri piombati, i rastrellamenti e tutto quell'orrore fascista non sono arrivati dal nulla, non sono caduti dal cielo da un giorno all’altro, ma a questi si è arrivati dopo un processo che ha visto tra gli attori protagonisti lo stesso Almirante.

* consigliere comunale di Alghero
Commenti
12:36
La proposta rivolta all’Amministrazione comunale di Porto Torres è del gruppo politico cittadino Sardigna Natzione indipendentzia, preoccupato per come il sistema sociale ed economico della città stia crollando velocemente in maniera verticale
29/3/2020
Abbiamo un numero di contagi tra il personale sanitario cinque volte superiore alla media nazionale e il presidente della Regione pensa di discutere in Consiglio regionale il finto “Piano casa” che non contiene proposte per la casa, ma costruzioni nella fascia dei 300metri dal mare. Una decisione assurda


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)