Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziealgheroCronacaArresti › Stalking e violenza ad Alghero: condanna a 3 anni
Cor 27 febbraio 2020
Stalking e violenza ad Alghero: condanna a 3 anni
60enne condannato per maltrattamenti, minacce e atti persecutori nei confronti dell´ex moglie. L´uomo si trova adesso ristretto agli arresti domiciliari. Mercoledì la prima sentenza


ALGHERO - Tre anni di reclusione, 9mila euro di risarcimento a favore dell'ex moglie difesa dall'avvocato algherese Filippo Carta e mille euro a favore del suocero (difeso dall'avv. Sanna), oltre al pagamento delle spese di giudizio. E' quanto sentenziato ieri dal collegio presieduto dal giudice Giuseppe Grotteria, che ha dato lettura del dispositivo di condanna per maltrattamenti di un 60enne algherese.

Si trattava di quattro distinti procedimenti, poi riuniti, per atti persecutori (stalking), violazione di domicilio, danneggiamento, mancata ottemperanza al provvedimento del giudice, violenza privata, tentata violenza sessuale, minacce, per essersi sottratto agli obblighi di assistenza familiare. Tutti fatti commessi tra il 2014 e 2017. L'uomo si trova adesso agli arresti domiciliari.

Tutto ha inizio dopo che la donna scopre che il marito ha una relazione con una ragazza dell'est, ma soprattutto si accorge del trasferimento a favore di quest'ultima di circa 40mila euro, tramite wester union. La moglie di conseguenza chiede la separazione ed ottiene l'assegnazione della casa familiare. Da quel momento, era il 2014, è l'incubo. L'uomo inizia a perseguitarla, si riappropria della casa coniugale e minaccia di morte anche il suocero. Durante il procedimento viola le misure cautelari imposte (divieto di avvicinamento) e per questo viene anche dichiarato per un periodo latitante. Mercoledì la prima sentenza di condanna.
Commenti
10:53
Pa polizia di Cagliari ha arrestato un 40enne di Alghero, già noto alle forze dell’ordine, che alloggiava nella struttura già da venerdì in compagnia della propria compagna
28/3/2020
L’uomo era stato indagato a seguito della denuncia sporta dalla sua giovanissima ex-convivente, che fin dal 2013 ed anche dopo la loro separazione, aveva subito ogni tipo di vessazione, fisica e psicologica
28/3/2020
Nella notte tra venerdì e sabato, i Carabinieri della Stazione di Olbia Centro e della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Olbia hanno arrestato, in flagranza di reato, un 26enne disoccupato che si era appena reso responsabile di furto aggravato ai danni di un esercizio commerciale


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)