Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notizienuoroCulturaSocietà › Contos de Ollolai: video-racconti
Red 10 maggio 2020
Contos de Ollolai: video-racconti
E´ un´idea resistenziale, moderna ed antica assieme, che mette al primo posto, come dovrebbe essere sempre, la cultura e l’empatia, realizzando un viaggio nella storia e nelle storie del territorio, attraverso piccole clip che come reti hanno pescato, nel mare dei ricordi, il meglio di ogni tempo che potesse essere raccontato di Ollolai, della sua storia e della sua gente


OLLOLAI - La storia insegna a stare al mondo, soprattutto quando tutto diventa difficile come in un momento emergenziale. L’esperienza di Ollolai nella storia è fatta di resistenza e battaglie, di pragmatici accordi, di marce, occupazioni, scioperi, ma anche di idee innovative e di personaggi coraggiosi. Sempre in prima linea però. Tutto sommato, Ollolai è come “L'isola Utopia”, il luogo dove tutto è possibile. Questo incipit per raccontare un progetto rivolto ai giovani e meno giovani che in una decina di piccoli corti, video-racconti, con narrazione e disegni, si narra la mitica ed epica storia di Ollolai, la mitica Alalè di Ospitone ed antica capitale della Barbagia. Un territorio che la leggenda dice non sia stato mai espugnato, come gli altopiani scozzesi. Roccaforte del sardismo più autentico, con personaggi ed intellettuali illustri come Michele Columbu e patria del campione di culturismo Franco Columbu.

Ecco perché l’idea dei Contos. Un'idea resistenziale, moderna ed antica assieme, che mette al primo posto, come dovrebbe essere sempre, la cultura e l’empatia, realizzando un viaggio nella storia e nelle storie del territorio, attraverso piccole clip che come reti hanno pescato, nel mare dei ricordi, il meglio di ogni tempo che potesse essere raccontato di Ollolai, della sua storia e della sua gente. Un lavoro costruito per oggi e per domani, per poggiare sulla strada della vita piccoli segni e segnare la via del ritorno, perché è chiaro a tutti che se non la conosci non puoi neppure andare avanti. E’ un tornare indietro per andare avanti questo progetto innovativo e semplice realizzato con caparbietà facendo fronte a tutte le ristrettezze di questo periodo, e costruito per creare una la corazza spirituale per dare gli strumenti agli ollolaesi gli strumenti per difendersi da un mondo che non ama le persone in quanto tali, ma solo con i grandi numeri di consumatori. Ollolai è una comunità antica, che fonda il suo essere, viceversa, in ciò che è nella memoria, nella lingua e nella costanza.

Questo lavoro, voluto dall'Amministrazione comunale per rappresentare la storia della propria comunità con modalità innovative e divulgative, soprattutto per le nuove generazioni, è stato ideato e diretto da Gianluca Medas ed illustrato da Fabio Coronas, è un seme seminato per coltivare questo sentire unico, una modalità per rispondere a chi dice che la crisi toglierà a tutti il futuro. Rifugiarsi nella storia significa trovare le risorse e la forza per fare resistenza, come sempre è stato nella storia di Ollolai, come ogni volta si è dovuto fare per se stessi e per tutti. Sempre insieme, perché nessuno stia indietro. L'emergenza sarà combattuta in questo modo, raccontando alle nuove generazioni e ricordando anche ai vecchi, che Ollolai non è mai stata conquistata dai cartaginesi, nè dai romani e non lo sarà neppure stavolta.
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)