Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziealgheroCronacaSanità › Alghero: sospetto Covid e il medico chiude
Red 20 maggio 2020
Alghero: sospetto Covid e il medico chiude
Con un post, affidato alla propria pagina social, il dottor Giovanni Pala, medico con ambulatorio nella borgata di Santa Maria la Palma, ha annunciato il momentaneo stop della sua attività a causa di un non meglio specificato “sospetto contatto Covid”. Un annuncio che ha fatto molto rumore in borgata, ma un po´ in tutta Alghero


ALGHERO - «Avviso. S’informano i signori pazienti che da oggi, 20 maggio, per sospetto contatto Covid sono sospese tutte le visite ambulatoriali. Sarà possibile contattare il medico via telefono o Whatsapp. Chiediamo gentilmente la massima diffusione del post. Grazie».

Con questo post, affidato alla propria pagina facebook, il dottor Giovanni Pala, medico con ambulatorio nella borgata di Santa Maria la Palma, ha annunciato il momentaneo stop della sua attività a causa di un non meglio specificato “sospetto contatto Covid”. Un annuncio che ha fatto molto rumore in borgata, ma un po' in tutta Alghero.

Un annuncio che, ovviamente, si spera sia un falso allarme, ma che, soprattutto, è un campanello d'allarme per tutti, per non abbassare la guardia in un momento così delicato della “Fase 2”, ad un passo dalla stagione estiva, fondamentale per il tessuto economico di Alghero e di tutta l'Isola.

Nella foto: Giovanni Pala
3/8/2020
Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, si registrano altri due casi positivi: una turista elvetica già rientrata a casa da Sassari ed un bulgaro attualmente in isolamento fiduciario a Cagliari
2/8/2020
Sulla riforma degli Enti Locali c’è un principio di accordo tra maggioranza ed opposizione su un testo che mantiene pressoché inalterata la struttura della legge, e dunque con l’istituzione della città metropolitana di Sassari e delle province della Gallura, del Sulcis, dell’Ogliastra e del Medio Campidano
15:25
Lo ha dichiarato l´assessore regionale della Sanità Mario Nieddu, commentando il progetto nato dalla sinergia tra Regione autonoma della Sardegna, Ministero della Difesa, la Rete di solidarietà Ad Adiuvandum, con le associazioni ed altri soggetti promotori, presentato ieri a Cagliari
3/8/2020
«Puntiamo a rilanciare due presidi importanti, non solo per il proprio territorio di riferimento, ma anche per il contributo che potranno dare alle altre strutture, in particolare dell´area metropolitana», dichiara l´assessore regionale della Sanità Mario Nieddu


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)