Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziesassariCronacaSanità › Da lunedì nuovo ingresso al Palazzo Rosa
Red 5 luglio 2020
Da lunedì nuovo ingresso al Palazzo Rosa
Allestita una nuova sala d´aspetto su Via Padre Manzella. Agli ingressi delle strutture sanitarie sono stati installati termo-scanner per il controllo automatico della temperatura. Al Clemente tre gazebo per riparare l´utenza in attesa


SASSARI - Sarà aperto da lunedì 6 luglio il nuovo ingresso al Palazzo Rosa per l'utenza che deve effettuare esami di laboratorio o sottoporsi a visita specialistica. L'accesso al Palazzo Rosa avverrà dal cancello all'incrocio tra Via Monte Grappa e Via Padre Manzella. In questa area di accesso è stata realizzata una sala d'attesa con un nuovo sistema di illuminazione, sono stati posizionati un totem che consente di ritirare il tagliando elimina code con il codice di attesa ai servizi Laboratorio Analisi per esami e consegna di campioni biologici, controlli “Tao” (Terapia anticoagulante orale), Centro trasfusionale, Diabetologia, Uniep epatologia, Dermatologia, Nefrologia, Geriatria, Emergency e ritiro di farmaci alla Farmacia Ospedaliera. Monitor e segnaletica orizzontale agevoleranno i percorsi di accesso alle scale (A, B, C e D), agli ascensori e di qui ai vari ambulatori. Sono disponibili anche alcuni posti a sedere, nel rispetto delle disposizioni anti-Covid. L'ingresso al Palazzo Rosa sarà possibile a partire dalle 7, dal lunedì al sabato. Per questo, l'utenza che accede alle strutture ambulatoriali dell'Azienda ospedaliero universitaria di Sassari dovrà compilare un'autocertificazione (escluso per l’accesso ai Servizi di laboratorio) di stato di salute ed un'autodichiarazione dell'orario di visita che è possibile scaricare dalla home page del sito internet dell'Aou di Sassari, cliccando sul banner centrale “Vademecum per l'accesso alle attività ambulatoriali”. La modulistica sarà disponibile anche agli ingressi. L'utente dovrà indossare la mascherina chirurgica, senza la quale è vietato accedere in tutte le strutture ospedaliere, quindi igienizzare le mani in ingresso ed in uscita. Gli utenti sono invitati a non arrivare con eccessivo anticipo sull'orario prestabilito per la prestazione (massimo 10-15').

Il pagamento del ticket può avvenire utilizzando la modalità PagoPa. Inoltre, il pagamento delle prestazioni potrà essere fatto alle Casse ticket del Palazzo Rosa, aperte dalle 7.30 alle 17, dal lunedì al venerdì e dalle 7.30 alle 13 il sabato. Quindi, alla Stecca Bianca, dove le Casse ticket saranno aperte dal lunedì al giovedì dalle 7.30 alle 17, il venerdì dalle 7.30 alle 14 ed il sabato dalle 7.30 alle 13. Per esigenze di servizio, gli orari di chiusura pomeridiana degli sportelli potrebbero subire variazioni. Intanto, in questi giorni sono stati attivati i primi sei dei dieci termo-scanner che consentiranno di controllare, su monitor, gli accessi e rilevare in automatico la temperatura all’utenza in ingresso. L'apparecchiatura rileva anche se l'utente indossa o meno una mascherina protettiva. La nuova strumentazione è stata posizionata al Palazzo Clemente, al Palazzo Rosa (ingresso di Via Monte Grappa ed ingresso da angolo Via Padre Manzella), al Santissima Annunziata (ingresso da Via De Nicola), al Pronto soccorso ed al Materno Infantile. Nei prossimi giorni, saranno installati ed attivati anche al Palazzo Bompiani, Clinica Medica, Malattie infettive e Palazzo Biologici. All'ingresso del Palazzo Clemente, inoltre, l'Aou ha fatto installare tre gazebo che serviranno a riparare gli utenti dal caldo o da eventuali piogge. Un gazebo è stato installato anche nell'area del pre-triage di Ematologia.

L’accesso al laboratorio sarà possibile tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle 7 alle 11. Per accedere alle prestazioni sarà necessario effettuare una prenotazione. L'utente dovrà inviare le impegnative per posta elettronica, all'indirizzo web prenotaesamilab@aousassari.it ed indicare anche un proprio numero di telefono cellulare. Eccezionalmente, chi avesse difficoltà ad inviare una richiesta via e-mail può comunque richiedere una prenotazione chiamando la segreteria del laboratorio al numero 079/2061308, dalle 11 alle 13. Gli utenti oncologici potranno anche indicare la data in cui vorranno avere la prenotazione. La data e l'ora dell'appuntamento saranno comunicate alla casella di posta elettronica dell'utente. Il messaggio di prenotazione potrà essere presentato all'ingresso per accedere più agevolmente. Nel caso di impegnative “rosa”, dovranno essere consegnate in originale. Le richieste contrassegnate come urgenti saranno accettate anche senza prenotazione. Non è richiesta la prenotazione per la consegna dei prelievi di sangue e di campioni biologici eseguiti a domicilio. Il ritiro dei referti è possibile tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle 12 alle 13, agli sportelli 6 e 7, al piano terra. Inoltre, i referti possono essere ritirati anche attraverso il canale delle farmacie private. Con l’attivazione del proprio fascicolo sanitario elettronico, collegandosi via internet al portale SardegnaSalute ed utilizzando la propria tessera sanitaria per l'autenticazione, sarà possibile a breve ritirare i referti on-line.
Commenti
18:53
I dati sottoposti ai parametri esistenti provengono dalle regioni. Per tale ragione stupisce lo stupore rappresentato dalle istituzioni regionali sarde, o più precisamente da alcune di esse, avendo letto delle spiegazioni più credibili fornite dall’assessore competente
14:09
Il Comune ha reso noti i numeri dell´emergenza epidemiologica nel suo territorio. Dall´aggiornamento settimanale sui contagi, risulta che si registrano cinquantanove casi positivi, mentre sono diciassette le persone che si trovano in stato di quarantena
23/1/2021
Da domenica 24 gennaio la Sardegna è zona arancione. Così prevede l’ordinanza del ministero della Salute, Roberto Speranza, firmsata nella giornata odierna. Nuove restrizioni per bar, ristoranti e spostamenti
16:56
Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 191 nuovi casi. In totale sono stati eseguiti 550.085 tamponi per un incremento complessivo di 2.649 test rispetto a ieri
17:00
Lo ha dichiarato il Presidente della Regione, Christian Solinas, che parla di paradosso. «Oggi tutti gli indicatori consentono di mantenere la Sardegna in zona gialla»
30/12/2020
496 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (due in meno rispetto al dato di ieri), mentre è di 44 (-1) il numero dei pazienti in terapia intensiva
29/12/2020
Sono stati 2.489 i test effettuati nelle ultime ventiquattro ore. Salgono di una unità sia il numero dei ricoverati in reparti non intensivi, sia in quelli intensivi. Duecento i nuovi guariti
21/1/2021
A distanza di sette giorni, dieci persone in meno risultano attualmente positive al coronavirus in Riviera del corallo: 146. Numerose le scuole che presentano classi in quarantena ma l´assessore Salaris si smarca e rimanda all´Ats l´eventuale screening su docenti e alunni
22:08
«Anche nel nord Sardegna è opportuno vaccinare subito i volontari della Protezione civile e del 118 e tutte le categorie che sono in prima linea nell´emergenza sanitaria». E´ quanto chiede il consigliere regionale dei Progressisti Antonio Piu in un´interrogazione all´assessore alla Sanità
23/1/2021
Il presidente del Consiglio regionale Michele Pais contesta il probabile passaggio della Sardegna in zona arancione dalla giornata di domenica, a causa del peggioramento dei dati sul contagio e la diffusione della pandemia su scala regionale
23/1/2021
Individuato nuovo cluster di positività in Medicina Interna. Immediato l´intervento dell´Azienda ospedaliero universitaria: quattordici positivi tra i pazienti, nessun operatore contagiato. In Clinica Medica cluster isolato e concluso il periodo di osservazione
21/1/2021
Questa mattina, richiamo per i primi dodici operatori vaccinati il 31 dicembre. Da lunedì 25 gennaio, si inizierà con tutti i dipendenti dell’Azienda ospedaliero universitaria di Sassari e delle ditte esterne
22/1/2021
Il Ministero della Salute risponde alle richieste in Deroga. «Il Governo garantisca pari diritti alle mamme della Sardegna», chiedono il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas e l´assessore regionale della Sanità Mario Nieddu
21/1/2021
Partita al Policlinico “Duilio Casula” di Monserrato la seconda fase dei vaccini anti-Covid. Libretto e spilla distribuiti a tutti gli immunizzati


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)