Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notizienuoroPoliticaScomparse › Politica in lutto: deceduto Giorgio Ladu
Red 11 luglio 2020
Politica in lutto: deceduto Giorgio Ladu
Malato da tempo, l´ex assessore regionale della Giunta Melis ed ex sindaco di Tortolì, si è spento oggi pomeriggio a casa sua, ad Arbatax. Il cordoglio del presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas, del presidente del Consiglio regionale Michele Pais e del sindaco del Comune ogliastrino Massimo Cannas


ARBATAX – Oggi pomeriggio (sabato), si è spento Giorgio Ladu. 77enne, malato da tempo, è deceduto a casa sua, ad Arbatax. Assessore regionale in due Giunte Melis (prima al Lavoro e poi alla Sanità), sindaco di Tortolì per due mandati (dal 1979 al 1980 e dal 1992 al 1994), è stato segretario del Partito sardo d'azione dal 1991 al 1992. Lascia moglie e tre figli. Cordoglio nel mondo politico isolano.

«Militante sardista fin dai suoi primi passi in politica, fu segretario nazionale del Partito tra il 1991 e il 1992. Intenso e ricco di prestigiosi traguardi fu il suo impegno nelle Istituzioni. Consigliere comunale dal 1975 e poi sindaco di Tortolì, suo paese, vicepresidente della Comunità montana d'Ogliastra, consigliere provinciale, consigliere regionale negli anni del “vento sardista”, ricoprì per due volte la carica di assessore regionale, sempre con la presidenza di Mario Melis – ricorda il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas - Nella prima Giunta Melis fu assessore del Lavoro e della formazione professionale; nel terzo Esecutivo guidato da Melis fu assessore della Sanità. In questo ruolo raggiunse traguardi storici, come l'apertura del Reparto di Cardiochirurgia con Valentino Martelli, che convinse ad abbandonare Londra per assicurare ai sardi un servizio sanitario di eccellenza internazionale, per accedere al quale, fino ad allora, i nostri conterranei erano costretti ad ardui viaggi della speranza fuori regione. Un personaggio di spicco nella storia autonomistica, al quale mi legava un sincero rapporto politico e di amicizia personale. A nome mio, del Partito sardo e della Giunta, desidero far giungere ai familiari un sincero e affettuoso messaggio di cordoglio e vicinanza».

«Personaggio di rilievo della storia autonomistica della Sardegna - ricorda il presidente del Consiglio regionale Michele Pais, anche a nome della massima assemblea isolana - ha lavorato intensamente non solo come consigliere regionale, ma come assessore, come sindaco, come consigliere provinciale. Credeva in una politica al servizio della persone e ogni sua azione era improntata al bene della nostra terra. E’ stato un amministratore capace e appassionato. Un protagonista della stagione politica degli Anni Novanta».

Cordoglio anche da Tortolì, con in testa il sindaco Massimo Cannas: «Apprendiamo con tristezza la notizia della scomparsa di Giorgio Ladu. Se n'è andato a 77 anni un uomo di grandi valori, che nella sua vita ha assunto ruoli apicali nel mondo della politica sarda locale e regionale. Fra i vari incarichi, è stato sindaco di Tortolì, assessore regionale al Lavoro e alla Sanità ed esponente di spicco del Psd'az, di cui è stato anche segretario. Una personalità politica forte e di rilievo, un uomo d'azione che si è battuto per i temi più importanti per la sua comunità. Sin dagli Anni Ottanta e Novanta ha avuto un ruolo chiave per l’estensione dei servizi pubblici territoriali, in prima linea per lo sviluppo economico del territorio, in particolare ha battagliato per il potenziamento dei trasporti locali, del porto e dell’aeroporto, per il polo industriale e per il tessuto produttivo. Si è speso profondamente per il rafforzamento del sistema sanitario ogliastrino, per il potenziamento dell’ospedale e per la medicina territoriale con la Cittadella sanitaria e il poliambulatorio di Tortolì. È stato negli anni un punto di riferimento per la politica locale, una personalità equilibrata e stimata dai suoi alleati, così come dai suoi avversari politici. Allegro, cordiale e generoso, molto legato alla famiglia e alla sua comunità con la quale ha sempre mantenuto intensi rapporti. Il Sindaco Massimo Cannas, a nome del Consiglio Comunale e di tutta la cittadinanza, esprime vicinanza alla moglie, ai figli e a tutta la famiglia in questo triste momento».

Nella foto: Giorgio Ladu


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)