Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaOpere › Porto Torres: nuova vita per 869 punti luce
Cor 25 luglio 2020
Porto Torres: nuova vita per 869 punti luce
Illuminazione pubblica, in Commissione Ambiente inizia l´iter per la gestione di 869 punti luce. Enel So.le. ha presentato una proposta di project financing al vaglio del Consiglio comunale


PORTO TORRES - «Si tratta di un progetto che può portare risparmi economici per l'amministrazione comunale e rendere più agevoli le procedure di risoluzione dei problemi tecnici», sottolinea l’Assessora all’Ambiente, Cristina Biancu. L'azienda è proprietaria di 869 dei 2651 punti luce cittadini: 1782 sono quindi gestiti attualmente dal Comune tramite la società Engie. La proposta - che se accettata sarà oggetto di un bando pubblico aperto a tutte le aziende del settore - prevede l'acquisizione degli impianti di Enel So.le., la gestione, l’adeguamento normativo, l’efficienza energetica e la manutenzione ordinaria e straordinaria.

«La convenzione stipulata nel 2000 è scaduta e ci troviamo nella condizione di dover decidere se riscattare gli impianti e renderli a norma, realizzare una rete di illuminazione ex novo o assegnare la gestione a un'azienda esterna che dovrà provvedere ad eseguire tutte le opere di modernizzazione. Quest’ultima soluzione sarebbe ottimale per le esigenze dell’amministrazione – prosegue l’assessora – perché porterebbe anche dei vantaggi economici alle casse comunali, con un risparmio di circa 50 mila euro l'anno per quindici anni. Mediamente, infatti, dal 2015 abbiamo speso 200 mila euro per la fornitura di energia e per la manutenzione, mentre con questo progetto arriveremo a spendere 148 mila euro l'anno o anche meno nel caso arrivasse in sede di gara un'offerta migliorativa».

La proposta prevede l'acquisto dell'impianto da parte del Comune, mentre l'azienda aggiudicatrice della gara di concessione dovrà rendere conformi gli impianti esistenti, migliorare la qualità, l'affidabilità e la continuità del servizio, conseguire un significativo risparmio energetico, salvaguardare l'ambiente attraverso una riduzione delle emissioni di Co2 dovute a un minore assorbimento energetico e l'utilizzo di sistemi a lunga durata di vita. Dovranno essere, inoltre, utilizzate tecnologie di ultima generazione basate su sistemi elettronici che assicurino risparmio energetico, elevata continuità di servizio delle apparecchiature e notevole riduzione dei guasti. «Dopo questo primo passaggio in Commissione la pratica sarà portata all'attenzione del Consiglio per illustrare nei dettagli la proposta, eventualmente approvarla – conclude Cristina Biancu – e dare così il via libera agli uffici per la predisposizione del bando pubblico».
Commenti
7/8/2020
Gli operai comunali del progetto Lavoras intervengono nuovamente nei parchi urbani di Porto Torres. Installato anche un nuovo scivolo per i bimbi nel Parco San Gavino. Manutenzioni nel Parco Belvedere
11:09 video
Riapre ad Alghero la Piazza Ginnasio, con un nuovo look frutto del restyling che la restituisce alla fruizione della collettività. Il nuovo volto per lo spazio davanti alla Chiesa di San Michele è risultato di un attento intervento di riqualificazione realizzato in linea con le prescrizioni della Soprintendenza. Non a tutti però l´intervento piace ed in città è polemica. Le parole del sindaco Mario Conoci ieri a San Michele
7/8/2020
Carmelo Spada e Graziano Bullegas, rispettivamente Delegato Wwf Italia per la Sardegna e Presidente Italia Nostra Sardegna, bocciano senza mezze misure l´arrivo del gas nei comuni di Quartu Sant’Elena e Alghero
6/8/2020 video
Prende piede ad Alghero il progetto infrastrutturale che porta nelle case il metano. Si parte con i primi 10 km (La Pietraia e Lido) in rete. Nella zona artigianale di Ungias – Galantè lo stoccaggio. Tecnologia “Picarro” in uso per la rilevazione di perdite. Mercoledì il sopralluogo col sindaco Mario Conoci e l´amministratore Medea Francesca Zanninotti. Le interviste
6/8/2020
Nonostante le rassicurazioni degli ultimi mesi, precipita la situazione ad Alghero, tanto che l´Amministrazione comunale decide di rescindere il contratto con l’impresa Consorzio Stabile Alveare Network alla quale venivano consegnati i lavori il 13 novembre 2017. All'orizzonte un lungo contenzioso
6/8/2020
«Dopo oltre un anno di lavori fermi, l’Amministrazione si ricorda della piscina coperta. Dopo essere stata ripetutamente sorda agli allarmi che venivano dai cittadini e dall’Opposizione si risveglia dal lungo sonno», dichiarano i consiglieri comunali del Centrosinistra cittadino


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)