Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notizieoristanoPoliticaAmbiente › Contratto Costa Maristanis con Lampis
Red 25 settembre 2020
Contratto Costa Maristanis con Lampis
Ieri, l´assessore regionale della Difesa dell´ambiente ha partecipato alla presentazione del piano d’azione, che coinvolge undici Comuni: Arborea, Arbus, Cabras, Guspini, Nurachi, Oristano, Palmas Arborea, Riola Sardo, San Vero Milis, Santa Giusta e Terralba


ORISTANO - «Il “Contratto di Costa”, nell’ambito del progetto “Maristanis”, rappresenta uno strumento indispensabile per la tutela e la valorizzazione delle qualità ambientali e paesaggistiche del territorio del Golfo di Oristano e punta ad una migliore tutela e gestione del sistema di zone umide, che in Sardegna hanno un ruolo fondamentale». Lo ha detto l’assessore regionale della Difesa dell’ambiente Gianni Lampis, durante la presentazione del piano d’azione del “Contratto di Costa Maristanis”, che coinvolge undici comuni: Arborea, Arbus, Cabras, Guspini, Nurachi, Oristano, Palmas Arborea, Riola Sardo, San Vero Milis, Santa Giusta e Terralba.

«La Regione Sardegna intende promuovere l’uso sostenibile delle risorse costiere e la sensibilizzazione dei cittadini su valore, conservazione e tutela delle coste – ha aggiunto Lampis – Grazie al Contratto, si potranno promuovere politiche di sostenibilità ambientale compatibili con quelle di sviluppo di quel territorio, fornire soluzione concrete per l’adattamento ai cambiamenti climatici, attraverso la gestione-conservazione degli ecosistemi marino-costieri e realizzare un modello di sviluppo economico-sociale innovativo, basato sulla tutela delle risorse ambientali e la promozione di buone pratiche di green e blue economy, che già si stanno sperimentando nel Golfo di Oristano per la creazione di nuovi posti di lavoro».

«Il coinvolgimento dei soggetti privati imprenditoriali è importante anche nell’ottica della realizzazione di un marchio che contraddistingua le produzioni tipiche del territorio, da quelle Ittiche a quelle agroalimentari. Tra le azioni previste, anche quella di creare il primo golfo regionale “plastic free”, che attraverso il mancato utilizzo della plastica monouso contribuisca a combattere l’inquinamento delle nostre acque», ha concluso l’esponente della Giunta Solinas.

Nella foto: un momento della presentazione
Commenti
29/10/2020
In questi giorni, si è costituito il Comitato spontaneo volontario costituito dai cittadini e associazioni non solo algheresi “No all’installazione dell’allevamento di Molluschicoltura nell’area di mare contigua all’isolotto della Maddalenetta, antistante la spiaggia del Lido. Si allo spostamento in un sito diverso
28/10/2020
L´Unione dei Comuni del Coros ha avviato un nuovo progetto per sensibilizzare e coinvolgere i più giovani sui temi del riciclo e del riuso. Dall’esigenza di raggiungere quella specifica fascia di pubblico è nato il nuovo Progetto “#CreareInsiemeAGiulia”, un format video fruibile completamente on-line attraverso i canali social di “Facciamo la differenza” e il suo canale YouTube


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)