Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziecagliariSportCiclismo › Giro delle Miniere: Marcon conquista la crono d’apertura
A.B. 26 settembre 2020
Giro delle Miniere: Marcon conquista la crono d’apertura
La frazione Portoscuso-Gonnesa ha assegnato le maglie tricolori di specialità. Sei di queste sono finite sulle spalle di atleti sardi: Antonio Marongiu, Matteo Mascia, Salvatore Oggianu, Cristophe Nicolas Masserey, Carla Atzori e Simonetta Cerquetti


GONNESA - Il forte vento di maestrale non ha fermato il Giro delle Miniere, che è scattato questa mattina (sabato) con la cronometro Portoscuso-Gonnesa valida per l’assegnazione dei Campionati italiani Master di specialità. Il più veloce nel percorrere i 15chilometri di percorso allestiti dalla Sc Monteponi è stato il veneto Paolo Marcon (El Coridor team), che ha fermato il cronometro sui 21' netti. Alle sue spalle, con un distacco minimo, Matteo Mascia (Sc Monteponi), nuovo campione nazionale nella categoria M1. Sul gradino più basso del podio, invece, Eros Piras (Technobike) con il tempo di 22’05”. Leggermente più staccati lo specialista toscano Alessandro Nannetti (Team bike Ballero), Simone Spiga (Sardinia bike school) e l’ex campione del mondo paralimpico Michele Pittacolo (Pittabike).

Nonostante le condizioni meteo avverse, soprattutto nella prima parte della mattinata, la competizione si è svolta in condizioni di piena sicurezza. Al castelletto di partenza, situato sul Lungomare Cristoforo Colombo a Portoscuso, si sono presentati settantasette partenti. Tra loro, anche Claudio Chiappucci e Patrizia Spadaccini, testimonial d’eccezione del Giro che hanno voluto cimentarsi nella lotta contro il tempo. Sono sei le maglie tricolori finite sulle spalle dei corridori isolani: Antonio Marongiu (Donori bike team), nella Categoria Elmt; Matteo Mascia (Sc Monteponi), Categoria M1; Salvatore Oggianu (L’Oleandro Budoni), M5; Cristophe Nicolas Masserey (L’Oleandro Budoni), M6; Carla Atzori (GS Runner), Mw2; Simonetta Cerquetti (Sc Monteponi), Mw3. Maglie tricolori anche per Marcon (Categoria M3) e Nannetti (M4).

Il Giro delle Miniere riparte domani, domenica 27 settembre, alle 9, da Iglesias (località Monteponi), con la seconda frazione: la Gran Fondo delle Miniere–Trofeo Parco Geominerario-Memorial Roberto Saurra. Circa 200 i partenti attesi per la tappa simbolo della kermesse: 119 i chilometri previsti con alcuni strappi molto impegnativi che esalteranno le caratteristiche degli scalatori.

Ordine d’arrivo: 1) Paolo Marcon (El Coridor team) 21’, 2) Matteo Mascia (Sc Monteponi) 21’37”, 3) Eros Piras (Technobike) 22’05”, 4) Alessandro Nannetti (Team bike Ballero) 22’20”, 5) Simone Spiga (Sardinia bike school) 22’21”, 6) Michele Pittacolo (Pittabike) 22’31”, 7) Antonio Marongiu (Donori bike team) 22’34”, 8) Emiliano Murtas (Donori bike team) 22’55”,9) Christophe Nicolas Masserey (L’Oleandro Budoni) 22’55”, 10) Alessandro Guidotti (Team bike Ballero) 23’00”.

Classifica generale “Fascia A” (17-34 anni): 1) Mascia. “Fascia B” (35-49 anni): 1) Alessandro Nannetti (Team bike Ballero). “Fascia C” (50-79 anni): 1) Pittacolo. Femminile: Simonetta Cerquetti (Sc Monteponi).
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)