Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziealgheroAmbienteAmbiente › Sabato la ciclopedalata al Calich
Cor 12 ottobre 2020
Sabato la ciclopedalata al Calich
Si snoderà in un percorso prevalentemente su pista ciclabile dal porto di Alghero fino a viale Burruni, dove si proseguirà sul sentiero “dell’acqua”, un nuovo percorso naturalistico realizzato nell’ambito dell’azione pilota del progetto Retralags


ALGHERO - Tutto pronto per la ciclopedala ecologica amatoriale in programma per sabato 17 ottobre che si snoderà in un percorso prevalentemente su pista ciclabile dal porto di Alghero fino a viale Burruni, dove si proseguirà sul sentiero “dell’acqua”, un nuovo percorso naturalistico realizzato nell’ambito dell’azione pilota del progetto Retralags. L’iniziativa si inserisce appunto nell’ambito delle azioni finali del progetto finanziato con fondi Interreg del P.O. Marittimo Italia- Francia al Comune di Alghero che ne è capofila in stretta sinergia con il Parco naturale regionale di Porto Conte.

Il programma della pedalata prevede appunto il ritrovo presso l’area portuale fronte Mercato del primo pescato e partenza alle ore 9 con itinerario che seguirà la pista ciclabile del lungomare Barcellona via lido per poi innestarsi nell’area sportiva di Maria Pia e dopo aver attraversato viale Burruni giungere nel sentiero “dell’Acqua”. Tappa finale nell’area di osservazione naturalistica dove si potranno visitare le postazioni per il birdwatching e consumare una piccola merenda a km0.

Trattandosi di un evento sportivo amatoriale e viste le disposizioni governative di prevenzione in ragione dell’evento pandemico da Covid-19, chi vorrà partecipare dovrà iscriversi prenotandosi per tempo. L’iscrizione e partecipazione sono gratuite, ma il numero di posti è limitato a 100 partecipanti. Saranno distribuiti per l’occasione piccoli gadget ricordo. Il progetto Retralags che sta svolgendo al termine rappresenta un punto di partenza importante verso un più ampio percorso di recupero e riqualificazione dell’area umida del Calich, un patrimonio di biodiversità a pochi passi dalla città che rappresenta il primo contatto con il Parco naturale regionale di Porto Conte.

«Desideriamo che la laguna del Calich diventi sempre più frequentata dai residenti e dai nostri visitatori - spiega il presidente del Parco naturale regionale di Porto Conte Raimondo Tilloca - non solo per il valore naturale che ricopre, ma soprattutto per le emozioni che trasmettono gli scorci di un paesaggio lagunare. Pace e tranquillità a pochi passi dalla città dove è possibile passeggiare, fare attività sportiva all’aperto, fare attività di osservazione naturalistica e molto altro».
Commenti
19:01
L’argomento sarà affrontato dai consiglieri comunali e dagli esperti del settore nell’incontro convocato per mercoledì pomeriggio dal presidente Christian Mulas


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)