Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziealgheroPoliticaTrasporti › «Trasporto pubblico ok, ma ci sono troppi incivili»
Red 21 dicembre 2020
«Trasporto pubblico ok, ma ci sono troppi incivili»
Questo, di fatto, il fulcro dell´analisi effettuata dal segretario territoriale della Fit Cisl Alessandro Russu lungo le strade della Riviera del corallo


ALGHERO - «Alghero offre un servizio di trasporto pubblico secondo solo a Sassari per passeggeri movimentati; collegamenti con l’aeroporto e il porto di Porto Torres e i centri urbani del nord Sardegna per tutto l’anno. Arst assicura tale servizio in maniera adeguata da molti anni ed è presente nella città fisicamente con un deposito che raccorda stazione ferroviaria e automobilistica per i collegamenti con tutto il territorio circostante. Purtroppo, da diverso tempo registriamo alcuni problemi legati alla viabilità cittadina, dunque al servizio erogato al pubblico; problemi che generano situazioni di difficoltà operativa sia per i fruitori del servizio, sia per i lavoratori dei trasporti che la Fit Cisl rappresenta».

Inizia così l'analisi l'analisi effettuata dal segretario territoriale della Fit Cisl Alessandro Russu lungo le strade della Riviera del corallo. Un quadro impietoso, che ha portato il sindacato a rendere alla stampa alcune considerazioni: «I percorsi di linea degli autobus urbani sono costantemente oggetto di continue variazioni di percorso a causa di continui lavori, le fermate conseguentemente sono spostate dalla posizione ufficiale e spesso sono occupate dai veicoli privati; i capolinea e stalli delle fermate principali vengono occupati da furgoni e veicoli, come nel caso di Piazza dei mercati, Via Cagliari, Via Catalogna, Via Giovanni XXIII; veicoli in prossimità degli incroci, specie nei pressi delle scuole come nel caso di Via Vittorio Emanuele; auto in doppia fila (Via XX settembre) costringono i bus a marciare contro mano e far salire e scendere i passeggeri lontano da marciapiedi e fermate».

«Abbiamo già rappresentato ad Arst quanto descritto, affinché si attivi presso l’Amministrazione comunale, perciò auspichiamo in un segnale di attenzione ed incoraggiamento verso il trasporto pubblico. D’altronde, come detto, Alghero rappresenta tra le più importanti realtà del Trasporto pubblico locale nel nord Sardegna, ed è particolarmente attenta anche verso le politiche di mobilità sostenibile, attraverso iniziative capaci di attrarre realmente i cittadini verso il centro urbano. Dunque – conclude Russu - riteniamo indifferibile l’adozione di misure a supporto del servizio di trasporto cittadino a vantaggio dell’immagine della città».
Commenti
8/3/2021
Tra gli scenari per la prossima settimana un nuovo lockdown nazionale, mirato e a tempo determinato, che permetta di abbattere la curva epidemiologica e contemporaneamente vaccinare più persone possibile. La decisione arriverà venerdì prossimo. Da oggi test obbligatorio in Sardegna
8/3/2021
Il decreto del sindaco di Cagliari Paolo Truzzu è arrivato a seguito della procedura selettiva avviata martedì 2 febbraio: Sebastiana Caterina Succu prende il posto della dimissionaria Barbara Manca


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)