Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziesassariSportBasket › Basket: Dinamo alle Final-eight
A.B. 3 gennaio 2021
Basket: Dinamo alle Final-eight
Battendo 78-85 l´UnaHotels Reggio Emilia all´overtime, sul parquet dell´Unipol Arena, il Banco di Sardegna Sassari strappa il pass per la Final eight in programma al Mediolanum Forum di Assago


SASSARI - Battendo 78-85 l'UnaHotels Reggio Emilia all'overtime, sul parquet dell'Unipol Arena, il Banco di Sardegna Sassari strappa il pass per la Final eight in programma al Mediolanum Forum di Assago. Domani, lunedì 4 gennaio, i sassaresi partiranno alla volta di Tenerife dove, mercoledì 6, disputeranno il Game 5 della Basketball champions league.

Starting five biancoblu con Spissu, Bilan, Burnell, Bendzius e Gentile, coach Martino risponde con Bostic, Baldi Rossi, Taylor, Elegar e Bonacini. E' Miro Bilan a infilare i primi 2punti della partita, risponde l’ex di giornata Josh Bostic dall’arco. Botta e risposta da fuori tra Burnell e Baldi Rossi: buon approccio dell’ex Trento che bombarda dai 6,75 e firma 8punti nei primi 5’. La Dinamo alza la testa e piazza un break di 0-8: 3/4 a cronometro fermo per Bilan, tripla di Burnell e primo punto a segno per Bendzius dopo uno 0/3 dall’arco, il canestro di Burnell (8punti in 10’) convince Antimo Martino a chiamare minuto (11-16). Controbreak reggiano firmato dalla coppia Bostic-Kyzlink, che vale un 7-0. Bendzius si sblocca dall’arco e riporta i suoi a contatto, ma l'Unahotels mette la testa avanti. Tillman argina i danni e dopo 10’ il tabellone dice 23-21. I padroni di casa si portano sul +4, primi punti a referto per Kaspar Treier: Bilan in lunetta sigla il -1. La schiacciata di Justin Johnson ricaccia indietro il Banco, ma l’ex Cagliari Dinamo academy è costretto a lasciare il campo per infortunio. La Dinamo si accende con il canestro di Bilan su assist di Burnell, poi i sassaresi si sbloccano dall’arco con Kruslin e Spissu: parziale di 8-2 e sorpasso sul 29-32. Reazione biancorossa condotta da Brandon Taylor che piazza un 6-0 in solitaria, complice un po’ di disattenzione difensiva del Banco e un tecnico sanzionato alla panchina. Gentile ferma il break dei padroni di casa, l’ottavo punto di Taylor mette un possesso pieno di vantaggio tra l due squadre. Con 4” alla sirena, la preghiera di Stefano Gentile si spegne sul primo ferro e il primo tempo si chiude 37-34.

Al rientro dall'intervallo lungo, la Dinamo si riporta in parità (39-39) con il trio Bilan, Bendzius e Burnell: i padroni di casa però sfruttano i falli comminati ai sardi per mettere la testa avanti. Giornata no a cronometro fermo per Bilan che, nei primi 25’, registra un 4/12. Il Banco trova energia e per mettere la testa avanti: botta e risposta tra il centro di Sebenico e Kyzlink, Benzius scrive il nuovo -1. Coach Pozzecco suona la carica al centro croato, che monetizza il fallo di Baldi Rossi: 2/2 anche di Burnell che, a cronometro fermo, firma il sorpasso sassarese (49-50). Kyzlink colpisce dai 6,75, risponde Kruslin con la seconda tripla della sua partita: anche Gentile infila la bomba che chiude il terzo quarto 54-56. Negli ultimi 10', è Toni Katic, protagonista di un buon primo tempo, ad aprire le danze con il contropiede del +4. Ma Reggio non si arrende e con un parziale di 6-0 firmato Bostic-Baldi Rossi rimette la testa avanti a 7’ dalla fine (60-58). Controsorpasso isolano con Burnell in lunetta e il servito di Gentile per Bilan (in tripla doppia con 18punti, 10rimbalzi e 10falli subiti). Si alza l’intensità, Reggio risponde con la tripla di tabella di Taylor del 63-61. Timeout Dinamo. Bilan vale il 63-63, Marco Spissu a quota 0/6 finora tira fuori dal cilindro la tripla del sorpasso con 3’ da giocare. Il play sassarese monetizza il fallo di Diouf e firma il +5, ma i padroni di casa non si arrendono e si riportano a contatto con la tripla di Kynzlink (66-68). Un solo possesso di distanza separa le due squadre nell’ultimo giro di cronometro: Bostic manda in lunetta Bendzius che fa 1/2 (66-69). Taylor in solitaria scrive il -1 con 17” da giocare. Giro in lunetta per Spissu, che monetizza il fallo del giocatore americano, quando mancano 15” il tabellone dice 68-71. Reggio costruisce bene l’azione, ma la palla non entra, il fallo sanzionato a Spissu manda Candi in lunetta. L’azzurro non sbaglia e scrive il 70-71: sul cronometro restano 6”. I padroni di casa spendono il fallo, Bendzius fa 2/2 in lunetta. Con 5”, è Bostic a prendere il tiro che vale la parità: 73-73 e overtime.

Nei 5' supplementari, il Banco approccia bene e piazza un minibreak con Bendzius e Spissu, stoppata di Burnell su Bostic che carica la squadra. Filippo Baldi Rossi conduce l'UnaHotels, 4-0 dell’ex Trento e nuova parità: 77-77. La coppia Gentile-Bilan ferma il break biancorosso, il terzo fallo di Bilan manda Taylor in lunetta, ma il play americano fa 1/2. Negli ultimi 100”, è una lotta sul filo dei nervi: Bendzius non trema a cronometro fermo e scrive il +3. L’attacco di Reggio Emilia fatica a trovare il fondo della retina, dall’altra parte del campo il tap-in di Burnell, che corregge il tiro di Bilan dice 78-83. Gentile infila il canestro difficilissimo del +7, il quinto fallo di Bostic in attacco chiude la sfida.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA-BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI 78-85:
UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Bostic 13, Candi 3, Baldi Rossi 19, Porfilio, Taylor 18, Giannini, Elegar 4, Besozzi, Johnson 2, Bonacini, Diouf 5, Kyzlink 14. Coach Antimo Martino.
BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: Spissu 12, Bilan 22, Treier 2, Kruslin 6, Devecchi, Katic 2, Re, Burnell 15, Bendzius 15, Gandini, Gentile 9, Tillman 2. Coach Gianmarco Pozzecco.
PARZIALI: 23-21, 37-34, 54-56, 73-73.

Nella foto: Miro Bilan, top scorer del match
Commenti
27/2/2021
Nell´anticipo del campionato Lba, il Banco di Sardegna Sassari batte 96-88 Venezia al PalaSerradimigni e, con questo risultato, porta a proprio favore la differenza canestri


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)