Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziesardegnaPoliticaSanità › «Tempi certi per gli specializzandi»
Red 13 gennaio 2021
«Tempi certi per gli specializzandi»
Il consigliere regionale del Gruppo Progressisti Francesco Agus interviene nella “querelle vaccini” chiedendo «Tempi certi sulla vaccinazione agli specializzandi impegnati in prima linea»


CAGLIARI - «Il Covid-19 non guarda età o tipo di contratto. Gli specializzandi impegnati in prima linea contro il virus devono essere inseriti nel piano di vaccinazioni che riguarda gli operatori del mondo sanitario con una calendarizzazione ufficiale e trasparente».

A dirlo è il consigliere regionale del Gruppo Progressisti Francesco Agus, che chiede che «il presidente della Regione e l'assessore alla Sanità si impegnino in questa direzione: in questi mesi difficilissimi, si è chiesto ai giovani medici di operare in corsia per fare fronte all'emergenza vissuta negli ospedali sardi e ora li si tiene ai margini della campagna di vaccinazione, esponendoli al rischio di contagio. Nelle bozze di piano (dove giustamente sono inseriti le lavoratrici e i lavoratori che a vario titolo sono impegnati nelle strutture sanitarie pubbliche), non è chiaro dove siano ricompresi gli specializzandi».

«Altre Regioni hanno già definito un piano preciso, che include i medici specializzandi. E' necessario che anche la Sardegna superi questo stallo: le aziende ospedaliere universitarie sono disponibili e attendono solo chiarezza da parte della Regione. Durante questa legislatura, abbiamo approvato una legge da noi fortemente voluta – conclude Agus - che valorizza il lavoro di questa categoria, con l'obiettivo di formare e poi tenere nei nostri ospedali i giovani medici che si sono specializzati qui: non c'è motivo per cui ora li si consideri operatori di serie B».
Commenti
7:19
«Ad ottobre avevamo segnalato che non erano ancora stati individuati percorsi “sigillati” per tutelare i pazienti ed operatori sanitari. Ecco il risultato: un nuovo focolaio Covid in Clinica Medica. Di questo passo, la pandemia verrà bloccata con molte difficoltà», denuncia la segretaria territoriale della Fsi Mariangela Campus
9:41
«Restituite la dignità alla sanità del Sulcis Iglesiente», è la richiesta inviata dal coordinatore regionale Gianfranco Angioni a nome del Direttivo dell´Usb Pubblico impiego settore sanità, al presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas, all´assessore regionale della Sanità Mario Nieddu e al commissario dell´Assl Carbonia
17:04
A Sassari le persone positive al coronavirus sono 363, di cui 28 nuovi casi rispetto a ieri. Dai dati forniti dalla piattaforma emerge che in una settimana sono stati individuati a Sassari 225 nuovi positivi
16:55
260 i nuovi casi. Le persone in isolamento domiciliare sono 16.891. 510 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi, mentre sono 50 i pazienti in terapia intensiva
14/1/2021
S´infiamma la polemica sui vaccini sommistrati prima ad alcuni operatori algheresi piuttosto che nella città di Sassari, la più colpita dalla panemia. Desirè Manca (M5s), replica al presidente della Commissione comunale sulla Sanità di Alghero Christian Mulas (FdI)
17:03
Sono ufficiali le informazioni sulla presa di Servizio di Leonardo Murgia (terzo pediatra ad aver ricevuto l´incarico nell´ambito di Sassari) e di Paola Murgia (nell´ambulatorio di Porto Torres)
21:24
«Serve subito la riorganizzazione della specialistica chirurgica ortopedica, in questa situazione il Brotzu rischia l´implosione». E´ la denuncia del responsabile regionale dell´Usb Sanità Gianfranco Angioni, presentata al presidente della Regione Sardegna, all´assessore regionale alla Snaità e al commissario straordinario dell´Arnas Osb
13/1/2021
In una settimana, si sono chiuse le somministrazioni per tutto il personale aziendale e ieri anche quelle per i lavoratori delle ditte esterne che lavorano in ospedale
14/1/2021
Di seguito la testimonianza di una paziente ricoverata presso le cliniche mediche di Sassari, al centro di un nuovo focolaio covid. Ecco il suo drammatico racconto
30/12/2020
496 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (due in meno rispetto al dato di ieri), mentre è di 44 (-1) il numero dei pazienti in terapia intensiva
29/12/2020
Sono stati 2.489 i test effettuati nelle ultime ventiquattro ore. Salgono di una unità sia il numero dei ricoverati in reparti non intensivi, sia in quelli intensivi. Duecento i nuovi guariti
15/1/2021
E´ polemica infuocata sulle vaccinazioni nei territori di Alghero e Sassari. Mulas (FdI) replica a Manca (M5s): «non conosce la materia, inizi a studiare»
14/1/2021
La maggior parte dei pazienti sarebbero già stati trasferiti in reparti Covid. Sono i numeri, parziali in quanto si attendono nuovi esiti, del nuovo focolaio scoppiato nell´Aou di Sassari
13/1/2021
Continua a fare rumore nel mondo politico cittadino l´accusa lanciata dal consigliere regionale pentastellato sulla “differenza di trattamento” in materia di quantitativi di vaccini tra Alghero e Sassari. Ecco la risposta piccata del Direttivo cittadino della Lega Alghero, compagni di partito del presidente del Consiglio regionale Michele Pais
14/1/2021
Dopo settimane d´inspiegabile silenzio, arriva il dato delle persone attualmente risultate positive nella città di Alghero: è triplicato. L´annuncio del sindaco Conoci su dati ufficiali Ats


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)