Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notizieolbiaCronacaArresti › Olbia: 118chili di marijuana in villetta
Red 20 gennaio 2021
Olbia: 118chili di marijuana in villetta
Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Poltu Quadu e del Nucleo Operativo e radiomobile, con la collaborazione della Stazione di Porto Rotondo, hanno arrestato due persone per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti


OLBIA – Nella tarda serata di ieri (martedì), i Carabinieri della Stazione di Olbia Poltu Quadu e del Nucleo Operativo e radiomobile, con la collaborazione della Stazione di Porto Rotondo, hanno arrestato due persone per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione è avvenuta nel corso di un’intensa attività info-investigativa che ha interessato la zona di Cugnana, tra Olbia e Porto Rotondo, dove i militari hanno trovato 118,7chilogrammi di marijuana in una villetta. I carabinieri stavano monitorando i movimenti di un 60enne originario della provincia di Mantova ma residente a Olbia, che, accompagnato da un 52enne, si sono recati nella casa presa in affitto e adibita a vero e proprio laboratorio di lavorazione e imbustamento della marijuana.

Ad aspettarli c’erano i militari che, colti in flagranza i due mentre entravano nella proprietà, hanno scoperto l’ingegnosa organizzazione con macchinari per l’essiccazione e lo sbocciolamento della canapa, contenuta in bustoni di plastica, fusti e pacchi già confezionati e sottovuoto. La perquisizione ha permesso di rinvenire quarantatre sacchi termo-sigillati da mezzo chilo l'uno, un sacco del peso di 2,7chilogrammi nascosto nel congelatore dell’abitazione e quattordici bustoni del peso compreso tra i 2,5 e i 10chilogrammi. La ricerca si è estesa più accuratamente in tutti i vani della casa, rinvenendo tutti gli attrezzi indispensabili alle operazioni di sfogliamento, essiccazione, peso e confezionamento della sostanza, tra cui un setaccio, un deumidificatore, un motorino elettrico, un aspiratore, una pressa, una bilancia elettronica, un aspiratore a induzione e un essiccatore, oltre a centinaia di bustine per il confezionamento.

La successiva perquisizione nel domicilio del 52enne ha permesso di trovare altri 323grammi di marijuana, un bilancino di precisione e 1.650euro, mentre nell’abitazione del 60enne c'erano varie confezioni in cellophane compatibili con quelle rinvenute nella villetta. Tutta la sostanza stupefacente ritrovata e i materiali sono stati sottoposti a sequestro, mentre per i due è stato disposto l'accompagnamento nella Casa circondariale di Bancali, in attesa della convalida, a disposizione dell’Autorità giudiziaria della Procura della Repubblica di Tempio Pausania. Questa è la terza operazione dei Carabinieri del Reparto Territoriale di Olbia nel giro di poche settimane riguardante il rinvenimento di depositi e laboratori di marijuana nel territorio conclusasi positivamente, anche se le tre circostanze non hanno alcun legame tra loro.


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)