Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziealgheroCronacaSanitàCovid ad Alghero: l´Ospedale Marino tira le somme
Red 6 marzo 2021
Covid ad Alghero: l´Ospedale Marino tira le somme
Durante l’incontro che si è svolto questa mattina nella biblioteca del nosocomio di Alghero, la coordinatrice dell’Unità operativa Covid-19 Salva Piras ha reso noti i risultati delle attività assistenziali del Reparto dal 25 novembre 2020 al 16 febbraio 2021


ALGHERO Durante l’incontro che si è svolto questa mattina (sabato), nella biblioteca dell’ospedale Marino di Alghero, la coordinatrice dell’Unità operativa Covid-19 Salva Piras ha reso noti i risultati delle attività assistenziali del Reparto dal 25 novembre 2020 al 16 febbraio 2021. Alla riunione, hanno partecipato il commissario straordinario dell'Assl Sassari, Flavio Sensi, il direttore del Presidio ospedaliero di Alghero Gioacchino Greco, gli operatori socio sanitari che lavorano nel Reparto Covid-19 e i primari degli altri Reparti del Presidio ospedaliero di Alghero. Con loro, anche il presidente del consiglio Regionale Michele Pais, il presidente della Conferenza socio sanitaria Assl Sassari e sindaco di Thiesi Gianfranco Soletta, il primo cittadino di Alghero, Mario Conoci e il presidente della commissione sanità del consiglio comunale Christian Mulas.

Nel periodo preso in cosiderazione, il Reparto ha assistito settantuno pazienti (ventinove uomini e quarantadue donne), con un’età media di 77 anni. La loro provenienza è stata molto diversificata tra le strutture ospedaliere regionali e le Aree socio sanitarie locali della Sardegna: diciannove pazienti dall'Aou Sassari, trentanove dall'Assl Sassari, sei dall'Assl Olbia, uno paziente dall'Assl Carbonia e sei dall'Assl Oristano. Il 65percento dei pazienti assistiti dall’equipe medica e infermieristica coordinata dalla dottoressa Piras, al momento del ricovero presentava una polmonite interstiziale Covid-19 correlata. Le comorbidità più frequenti, oltre alla positività al virus Sars-Cov-2, sono state: il diabete, le malattie cardiovascolari, l’ictus e le demenze. ««Il Reparto Covid-19 di Alghero - afferma Salva Piras - ha assistito pazienti provenienti da tutta la Sardegna. Grazie all’attività di mediazione del bed management, in questi mesi abbiamo collaborato con tutti gli ospedali con l’obiettivo di arginare i cluster e mantenere i reparti Covid free. Il nostro atteggiamento, anche alla luce degli ultimi dati nazionali, continua a essere molto cauto». «Siamo molto orgogliosi di questo gruppo di lavoro, del coraggio e dell’abnegazione che ha dimostrato fin dal primo giorno - dichiara Gioacchino Greco - Le dottoresse, le infermiere e tutto il personale socio sanitario stanno partecipando a questa esperienza con elevata e spiccata professionalità. Senza questa struttura, probabilmente, il numero dei decessi sarebbe stato maggiore e le problematiche all’interno dei reparti ospedalieri sarebbero state più numerose. Un ringraziamento va anche alla Direzione della Ares-Ats Sardegna, alla Direzione della Assl Sassari e al Servizio Tecnico che ha permesso, in tempi record, la creazione di questo reparto».

Assl Sassari orgogliosa dei medici e dei professionisti sanitari, che fin dal momento dell’apertura del reparto, lavorano con grande determinazione e passione e che dallo stesso giorno in cui sono stati chiamati ad allestire, organizzare ed erogare le attività, non hanno mostrato esitazione e si sono lanciati in questa esperienza che riempie di soddisfazione tutta l’Azienda. I dati epidemiologici e di attività connessi al Reparto Covid-19 del Marino, a tre mesi dalla sua apertura, dimostrano il loro impegno e il ruolo che il reparto ricopre a livello regionale. Il report mette in evidenza l’assistenza erogata a persone assistite in entrata e in uscita dal reparto verso tutto il centro nord Sardegna e un tasso di mortalità che testimonia come il reparto abbia quasi azzerato l'impatto del Covid verso i pazienti assistiti. I dati raccolti ed esposti dal reparto Covid di Alghero saranno integrati con quelli degli altri reparti comparabili del nord Sardegna per completare un breve studio scientifico ed epidemiologico condiviso tra le diverse realtà aziendali di supporto immediato alla organizzazione sanitaria per i prossimi mesi. La riunione si è conclusa con gli interventi di Pais, che ha sottolineato «come la sanità algherese, con le sue professionalità e la sua dedizione, si sia messa a disposizione di tutta la regione accogliendo pazienti provenienti da tutta la Sardegna»; di Conoci, che ha aggiunto «il reparto Covid-19 dell’Ospedale Marino è l’esempio del modello di vicinanza che deve esistere tra la sanità e i cittadini. Questi risultati ci inorgogliscono e dobbiamo fare il possibile per continuare a migliorare gli standard assistenziali» e il presidente della Conferenza socio sanitaria Assl Sassari Gianfranco Soletta, che ha ricordato l’importanza «di continuare a mantenere alta l’attenzione per evitare la terza ondata e di accelerare le tempistiche della campagna vaccinale così da mettere in sicurezza tutto il territorio regionale».
Commenti
9:27
Il sindaco Gianni Addis ha reso noto che martedì, una cittadina tempiese ricoverata a causa del virus è deceduta. Sono sessantasei i positivi (tredici per la variante inglese), mentre in quarantena ci sono 137 persone
16:12
Da giovedì, la Regione autonoma della Sardegna accelererà sui pazienti fragili e sul completamento dell´immunizzazione dei cittadini Over 80. Le nuove indicazioni
16:49
Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 303 nuovi casi e 325 guariti. Sono invece 375 (-2) le persone attualmente ricoverate in ospedale in reparti non intensivi, mentre sono 55 (-3) i pazienti in terapia intensiva
20/4/2021
Tra le 18 di domenica e le 18 di lunedì, sono stati effettuati 1.016 controlli nell’aeroporto di Cagliari e 347 in quello di Alghero; 555 nel porto di Olbia, 145 in quello di Porto Torres e quattordici a Santa Teresa di Gallura
7:06
Questo il titolo del webinar organizzato per sabato dalla Federazione Rete sarda diabete, in collaborazione con la Sezione Sardegna dell´Aniad
21/4/2021
Alcuni casi di positività si sono registrati tra il personale della Scuola primaria dell´Istituto comprensivo di Sennori. L´istituto è stato chiuso precauzionalmente fino a mercoledì 28 aprile. I tamponi sono stati effettuati a docenti personale Ata e alunni. Negativi i test antigenici ai dipendenti del Comune
20/4/2021
Sempre in primissimo piano la delicata situazione della sanità sul territorio di Alghero. La sospensione dell´attività chirurgica fino a giovedì al centro delle polemiche. L´Assl con una nota stampa smentisce il blocco dell´assistenza in emergenza, ma spunta il documento con cui viene bloccata ogni tipo di attività
20/4/2021
«In attesa della conclusione delle procedure concorsuali alle quali hanno preso parte tre dirigenti medici – sottolineano dalla sede sassarese - la presenza costante in reparto del primario di Chirurgia e di un dirigente medico garantiscono la continuità assistenziale in emergenza»
21/4/2021
Rispetto all´ultimo aggiornamento del 19 aprile, alla giornata odierna diminuiscono di 15 unità i positivi attivi sul territorio comunale. 22 gli ospedalizzati (+1) e 160 (-93) le quarantene disposte dall'Ats
21/4/2021
«Grave assenza di risposte dalla Regione», denunciano i consiglieri regionali del Partito democratico Roberto Deriu e di Liberi e Uguali Daniele Cocco
21/4/2021
Fsi-Usae: grave quanto sta accadendo ad Ittiri dove si sta chiudendo il reparto di Lungodegenza. Temiamo sia una chiusura definitiva, per questo motivo l’Assessore regionale alla Sanità deve intervenire
21/4/2021
L´Azienda sanitaria inizialmente si scusa con la paziente algherese salita, suo malgrado, agli onori della cronaca per la sua disavventura, con cambio di ospedale, dal Marino di Alghero al Mater Olbia. Ma poi, l’attuale responsabile del Reparto di Ortopedia di Alghero rilancia: «Le critiche rivolte alla struttura da me diretta appaiono oltremodo ingenerose»
19/4/2021
«La chiusura della Lungodegenza di Ittiri e il suo trasferimento a Thiesi suscitano non poche preoccupazioni». Così l´ex sindaco di Alghero Marco Tedde (FI) commenta il trasferimento, si spera solo temporaneo, del reparto di Lungodegenza di Ittiri in quello omologo di Thiesi
14/4/2021
Hub Mariotti, diramato il calendario vaccinale dedicato ai cittadini del Comune di Alghero di età compresa tra i 60 e i 69 anni. Somministrazione dosi a partire dalla giornata di lunedì 19 aprile fino al successivo martedì


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)