Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziealgheroAmbienteParchi › «Legambiente partner a Punta Giglio, smentita o dimissioni»
Cor 26 marzo 2021
«Legambiente partner a Punta Giglio, smentita o dimissioni»
Lo riferisce pubblicamente Raffaele Cadinu chiedendo una immediata smentita o le dimissioni dei vertici dell´associazione ambientalista di Alghero. Ancora polemiche intorno al progetto di riqualificazione dei casermoni


ALGHERO - In attesa di capire le prossime mosse del Parco Regionale Naturale di Porto Conte dopo la richiesta di convocazione urgente dell'assemblea a firma di sette mebri e consiglieri comunali [LEGGI], ad essere chiamata pesantemente in causa è Legambiente. Nei giorni scorsi, infatti, sia l'ex presidente Luciano Deriu, quanto l'attuale Roberto Barbieri, si erano scagliati contro il progetto in corso di realizzazione a Punta Giglio, insinuando la presenza di vincoli non rispettati ed il fatto che l'intero progetto fosse passato in sordina.

«Falso» dice pubblicamente Raffaele Cadinu «soprattutto perché Legambiente è partner del progetto». Parole che pesano come macigni quelle del geometra algherese che chiede una immediata «smentita» o «le dimissioni dei vertici dell'associazione ambientalista di Alghero». Poi ripercorre l'iter del progetto smontando alcuni «luoghi comuni» e sottolineando come la certezza del diritto sia la base del nostro vivere civile.

«Non c’è alcuna privatizzazione poiché il bene è, e rimarrà, del Demanio in quanto appartenente a quelli indisponibili come il mare. Le condotte per acqua potabile e fogne, che i protestanti chiamano erroneamente ma volutamente infrastrutture a rete, sono tubi del diametro rispettivo di 63 e 75 millimetri sotterrati lungo la strada ad una profondità di 30 cm circa. Non vi è cambio di destinazione urbanistica poiché l’area è in zona G ove sono consentiti interventi al servizio collettivo; la caserma non è in zona vincolata dal Piano di Assetto Idrogeologico, così come tutti i disegni e le scritte e tutte le pareti non saranno oggetto di cancellature ma di rigoroso restauro conservativo operato da restauratori professionisti iscritti negli elenchi della Soprintendenza» conclude Cadinu.
Commenti
9:45
Temporanea interruzione dei lavori in corso di esecuzione nell´ex Batteria militare sul promontorio di Punta Giglio ad Alghero. Ad intimarne lo stop per approfondimenti la direzione generale dell'Assessorato dell'Ambiente della Regione Sardegna col Servizio Valutazione Impatti e Incidenze Ambientali
16:40
Piani di gestione approvati senza passaggio in assemblea. A porre l'attenzione sull'iter il consigliere comunale e componente dell'assemblea del Parco di Porto Conte Valdo di Nolfo. «Dimettiamoci tutti» dice provocatoriamente
11/4/2021
Lo sfogo di uno dei responsabili della cooperativa Il Quinto Elemento, Matteo Mangili, che porta avanti la riqualificazione di Punta Giglio: «non auguro a nessuno delle persone che sono emigrate da questa terra che siano trattate come lo siamo stati noi»
12:41
Nella prima seduta era stato sviscerato il progetto di restauro e riqualificazione funzionale dell´ex Batteria militare di Punta Giglio con numerosi spunti e diversi interventi da parte dei membri dell´assemblea, del direttore Mariano Mariani e dei responsabili della cooperativa Il Quinto Elemento


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)