Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziesardegnaCulturaFinanziamenti › 100mila euro per le biblioteche private
S.A. 8 aprile 2021
100mila euro per le biblioteche private
Il 30 aprile 2021 è il termine ultimo per la presentazione delle domande. I criteri di riferimento sono stati approvati con l’ottica di un ampliamento della platea dei beneficiari


CAGLIARI - E’ stato pubblicato nel sito della Regione Autonoma della Sardegna, nella sezione “Bandi e Gare”, l’avviso relativo alla presentazione delle istanze di contributo a favore di Centri e istituzioni bibliografiche private presenti sul territorio regionale. Per l’anno 2021 lo stanziamento complessivo disponibile per le biblioteche private che svolgono una funzione di pubblico servizio è pari a 100 mila euro.

«Promuoviamo il funzionamento delle biblioteche private che svolgono una funzione di pubblico servizio -. sottolinea l’assessore Andrea Biancareddu - perché la Regione riconosce le Biblioteche come un servizio primario alla comunità per l'accesso alla conoscenza e all'informazione, garantendo servizi efficienti e adeguati rivolti ai cittadini». Il 30 aprile 2021 è il termine ultimo per la presentazione delle domande. I criteri di riferimento sono stati approvati con l’ottica di un ampliamento della platea dei beneficiari. Con Deliberazione della Giunta Regionale del 24 marzo scorso, sono stati inclusi tra i soggetti ammissibili le Imprese legalmente costituite sotto forma di società.

Possono presentare istanza di contributo Associazioni, Fondazioni, Enti ecclesiastici, Società Cooperative e lmprese culturali legalmente costituite sotto forma di società, con sede sul territorio regionale, che siano titolari di biblioteche i cui servizi siano fruibili dalla comunità. I soggetti richiedenti dovranno essere in possesso di alcuni ulteriori requisiti specificati nei criteri. Tra questi, la presenza di una convenzione di servizio in corso di validità tra la biblioteca privata e una biblioteca pubblica, una dotazione documentaria non inferiore ai mille documenti, un orario minimo di apertura al pubblico con erogazione dei servizi bibliotecari, la presenza di personale dedicato alla biblioteca e di un catalogo informatizzato delle risorse documentarie disponibile agli utenti. Il contributo regionale potrà rappresentare l’80% delle spese complessive sostenute nel corso del 2021 per acquisto di materiali documentari e informativi su qualsiasi supporto (almeno il 50% dell’importo assegnato).
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)