Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziesassariPoliticaOpere › Manutenzioni stradali: Sassari chiama il Ministero
Red 16 gennaio 2020
Manutenzioni stradali: Sassari chiama il Ministero
Il Comune chiede al Ministero dell´Interno contributi per la progettazione di lavori di manutenzione straordinaria sul Rio Giuncheddu, sul Ponte Rosello e sul Viadotto Don Sturzo, per un totale di 527.720euro


SASSARI - Contributi per la progettazione di lavori di manutenzione straordinaria sul Rio Giuncheddu, sul Ponte Rosello e sul Viadotto Don Sturzo, per un totale di 527.720euro. È quanto richiesto dal Comune di Sassari, sulla base dell'ultima legge finanziaria, al Ministero dell'Interno per dare il via ad una progettazione di messa in sicurezza su importanti edifici pubblici per i quali sono necessari interventi urgenti.

È previsto l'adeguamento dell'alveo naturale e la risagomatura per circa 2chilometri, nel tratto tra la strada vicinale Gioscari-Rizzeddu e la Strada provinciale 15, per contrastare il dissesto idrogeologico del Rio Giuncheddu. Lavori per la messa in sicurezza, valutazione della vulnerabilità sismica ed il risanamento conservativo e strutturale sul Ponte Rosello.

Infine,messa in sicurezza, valutazione della vulnerabilità sismica, risanamento conservativo, strutturale e accessorio, necessario per interrompere il processo di degrado legato al passare del tempo, anche per il Viadotto Don Sturzo.
Commenti
18/2/2020
«Numerose vie sono trascurate da anni o interessate da interventi inadeguati, tali da rendere insicura la percorribilità sia nelle arterie principali, lastricate con basolato in granito sia nelle vie pavimentate con il tradizionale acciottolato, diverse delle quali sono prive di carraie» sottolinea il Coordinamento di Sardenya i Llibertat
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)