Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notizieolbiaSaluteSanitàAssl Olbia: team per pazienti cronici
Cor 20 gennaio 2020
Assl Olbia: team per pazienti cronici
Il progetto “Picc Center – Accessi venosi”, coinvolge direttamente Medici e Infermieri della unità operativa di Anestesia e che punta a formare e uniformare i comportamenti di gestione degli accessi venosi


OLBIA - La Ats Assl Olbia, attraverso il Servizio delle Professioni sanitarie, ha istituito un team multi professionale per la presa in carico dei pazienti cronici e acuti che necessitano di accessi venosi, come i cateteri periferici o centrali con accesso periferico (Picc Midline). «Un progetto, quello denominato “Picc Center – Accessi venosi”, che coinvolge direttamente Medici e Infermieri della unità operativa di Anestesia e che punta a formare e uniformare i comportamenti di gestione degli accessi venosi, estendendoli anche alle altre unità operative e ai servizi territoriali», spiega il direttore della Assl di Olbia, Paolo Tauro.

«Un percorso, già avviato due anni fa in via sperimentale nel reparto di Rianimazione, e ora istituzionalizzato, così da migliorare la qualità del servizio offerto ai cittadini, ottimizzare le risorse impegnate (la presenza di un accesso venoso infatti consente di ridurre il numero di venipunture), ma garantisce soprattutto continuità assistenziale, oltre che in ospedale anche a domicilio e in altre strutture sanitarie», aggiungono dal Servizio delle Professioni Sanitarie della Assl di Olbia. L’accesso venoso attraverso l’utilizzo di cateteri periferici o centrali (Picc e Midline), consente la somministrazione di farmaci in una vena di grosso calibro, andando a ridurre il rischio di danni tessutali alle vene periferiche, ma va a ridurre anche il rischio di infezioni con una minima “manutenzione,” e consente libertà di movimento andando quindi a migliorare la qualità di vita del paziente.

A chi si rivolge il servizio e modalità di accesso. Il servizio, già attivo dall’inizio del nuovo anno, è dedicato a tutti i pazienti ricoverati o in dimissione dagli ospedali dell’Ats, ma anche in carico alle strutture territoriali (in questo caso saranno le strutture sanitarie ad attivare il percorso di consulenza), ma anche ai pazienti esterni, in questo caso per prenotarsi dovranno contattare il numero 0789 552543 – 984, dal lunedì al venerdì, dalle ore 09.00 alle 13.00 (è necessario essere in possesso di due impegnative del proprio medico di medicina generale, una con la richiesta di impianto e una per il controllo Rx dell’impianto).
Commenti
22/2/2020
Dopo il decesso di un 78enne veneto, morto ieri a Vo´ Euganeo, si conta quello di una 77enne lombarda, trovata morta a Casalpusterlengo: soffriva di diverse patologie. Questa mattina, allarme all´Ospedale Sirai, ma si è accertato che il paziente soffre “solo” di una broncopolmonite
13:34
Lascia il primo sottopiano del Santissima Annunziata di Sassari. Previsti tre giorni di chiusura, da mercoledì 26 a venerdì 28 febbraio e la riapertura lunedì 2 marzo. Con questo spostamento, sarà possibile consegnare i lavori per la realizzazione del nuovo day hospital oncologico all´Ospedale Civile
7:26
Lo dichiara l’assessore regionale della Sanità Mario Nieddu, dopo l’incontro tecnico che si è tenuto ieri a Cagliari ed a cui hanno partecipato i rappresentanti delle sigle sindacali ed i componenti dell’Unità di crisi regionale per l’emergenza CoronaVirus
23/2/2020
Il Presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas ha emesso nel pomeriggio di oggi una nuova ordinanza contenente ulteriori misure a tutela della salute pubblica per contrastare con ogni mezzo possibile la diffusione del Covid-19 sul territorio regionale
22/2/2020
«Lo stop all’importazione dei prodotti suinicoli italiani imposto da Taiwan è incomprensibile e preoccupante. Negando ogni nesso con le restrizioni sui collegamenti decise dal nostro Paese come precauzione sul coronavirus, le autorità di Taipei attribuiscono la scelta a un presunto peggioramento dei casi di Peste suina africana in Sardegna»¸ dichiara l´assessore regionale della Sanità
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)