Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziealgheroCulturaScuola › Niente foto a scuola e Francesco li disegna
Cor 17 maggio 2020
Niente foto a scuola e Francesco li disegna
E´ algherese Francesco, il bambino di 9 anni che frequenta la scuola primaria a Torino che ha disegnato la sua classe mandandola a tutti gli amichetti “visto che quest’anno non possiamo fare la foto di classe, ci ho pensato io”. Le parole della vice ministra all´Istruzione, Anna Ascani


ALGHERO - Francesco ha 9 anni, suo padre Paolo è di Alghero dove vivono anche i familiari, frequenta la scuola primaria a Torino. Ha disegnato tutta la sua classe e l’ha mandata ai suoi compagni, scrivendo: “visto che quest’anno non possiamo fare la foto di classe, ci ho pensato io”. Il disegno è diventato presto un "simbolo" ai tempi del coronavirus e dei legami temporaneamente spezzati tra alunni e scolaresche.

L'immagine è stata rilanciata su facebook dalla vice ministra all'Istruzione Anna Ascani e da li ha fatto il giro dei social. «Questo virus non ha permesso a tanti bambini di abbracciarsi e condividere momenti di socialità, elementi fondamentali quanto l’apprendimento.
Quando ho ricevuto questa foto, però, ho anche pensato alla loro capacità di dare risposte alle abitudini compromesse dall’obbligo di distanziamento sociale» ha sottolineato la vice ministra.

«In queste ore, con il Comitato di esperti guidato dal Prof. Bianchi e gli enti locali, stiamo immaginando tre differenti scenari per il rientro, a seconda dell’andamento dell’epidemia. Siamo consapevoli che i più piccoli hanno assolutamente bisogno di recuperare le relazioni in presenza: per permetterlo pensiamo a gruppi più piccoli, con più attività da affiancare a quelle ordinarie come musica, arte, sport, creatività digitale e laboratori, da svolgere anche in altri spazi» conclude Anna Ascani.
Commenti
9/7/2020 video
Il Comune di Alghero non partecipa inspiegabilmente al primo bando del Ministero dell´Istruzione per ottenere i fondi per il miglioramento della sicurezza e della fruibilità degli ambienti scolastici in previsione del rientro a scuola dopo l´emergenza Covid. L´allarme è di Pietro Sartore, nella sua doppia veste di insegnante e consigliere comunale. «C´è però una nuova opportunità per i comuni sbadati, sarebbe grave non presentare la domanda» sottolinea, nel tentativo di spronare l´Amministrazione affinchè non si perda un´importante opportunità, al pari di quanto fatto da numerosi comuni sardi e dalle province


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)