Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziealgheroCulturaLibri › Tutto pronto per dall´altra parte del mare
Red 4 agosto 2020
Tutto pronto per dall´altra parte del mare
Al via martedì 18 agosto la settima edizione del festival dedicato a libri, scrittori e storie organizzato dall’Associazione Itinerandia, in collaborazione con la Libreria Cyrano e con il sostegno della Regione autonoma della Sardegna, delle Amministrazioni comunali di Alghero e Putifigari e della Fondazione Alghero


ALGHERO - Al via martedì 18 agosto la settima edizione del festival “Dall'altra parte del mare”, la manifestazione dedicata a libri, scrittori e storie organizzato dall’Associazione Itinerandia, in collaborazione con la Libreria Cyrano e con il sostegno della Regione autonoma della Sardegna, delle Amministrazioni comunali di Alghero e Putifigari e della Fondazione Alghero. Un'edizione particolarmente ricca quella 2020, con un programma che si articola su tre momenti: il ciclo preparatorio, iniziato a gennaio con le attività che hanno avuto per protagonisti gli studenti delle scuole cittadine e la serie di anteprime con scrittori ed artisti; il nucleo centrale del festival (da martedì 18 a domenica 23 agosto, a Santa Maria La Palma, Putifigari ed Alghero) e la parte finale, dedicata ai lettori più giovani che, ad ottobre, in collaborazione con le scuole di Alghero e di altri centri della provincia, avrà ospiti tanti autori, animatori e performers che incontreranno e lavoreranno con i ragazzi.

Si partirà sabato 18, con un evento dedicato, come consuetudine. alla storia del territorio. Nella piazza di Santa Maria La Palma, a partire dalle 21, inizierà un racconto della storia della borgata allestito in collaborazione con l'Associazione Impegno rurale. La seconda giornata del festival si sposterà a Putifigari, in Piazza Boyl, per un doppio appuntamento: alle 21, con lo scrittore Luca Bianchini che, accompagnato da Sonia Borsato converserà con i lettori del suo romanzo “Baci da Polignano”. Mondadori; a seguire, “Remembering Aretha Franklin”, un omaggio alla regina del soul in parole, immagini e musica con Lalla Careddu (voce narrante), Rita Casiddu (voce), Simone Sassu (piano), Peppino Anfossi (violino) e Stefano Quadu (videoproiezioni).

Da lunedì 20, il festival tornerà ad Alghero, con quattro giornate dense di novità ed appuntamenti. Tanti gli ospiti, a partire da Sergio Staino, cui sarà dedicata la mostra “A proposito di Bobo”, allestita dal 20 a domenica 30, nelle sale espositive de Lo Quarter, in Largo San Francesco. Ampio spazio alla narrativa con Diego De Silva, Daniela Raimondi (che presenterà in anteprima nazionale il suo esordio nella narrativa con le edizioni “Nord”), Giampaolo Simi, Sandro Bonvissuto, Marta Barone ed il gruppo di autori di “Giallo sardo”, con Francesco Abate, Elias Mandreu, Eleonora Carta, Carlo Augusto Melis Costa, Ilenia Zedda, Renato Troffa, Ciro Auriemma e Gavino Zucca. Non mancheranno anche a momenti di riflessione ed approfondimento sulla storia e la cultura italiana con Bruno Arpaia (autore del “Il Fantasma dei fatti”), Massimo Bray, Paolo Mieli ed Ivan Canu.

La letteratura, i libri per Dall'altra parte del mare sono soprattutto un elemento che favorisce gli incontri e l'interazione tra persone. Per tre momenti saranno dedicati alla convivialità con tre aperitivi con l'autore allestiti in collaborazione con le tenute Sella & Mosca, partner del festival dalla sua prima edizione. Ne saranno protaginisti Luca Bianchini (venerdì 21, nel piazzale delle Tenute Sella & Mosca), Carla Fiorentino (accompagnata dal circolo di lettori Bergerac) e Francesco Trento. Questi ultimi saranno ospiti dello spazio all'aperto della libreria Cyrano, rispettivamente, sabato 22 e domenica 23. Al legame tra musica e libri sarà dedicato lo spettacolo “Sto bene, proprio ora, proprio qui. Analisi narrata dell'illogica allegria di Giorgio Gaber”, con i testi di Gerardo Ferrara e le musiche di Raul Moretti.
Commenti
16/9/2020
Venerdì 25 settembre, nel giardino del Museo del Corallo, in Via Vittorio Emanuele, ad Alghero, “Molineddu sbarca nella città dell´autrice”: il Museo Land art sardo cui Bruno Petretto ha dedicato il suo impegno più costante ed esprime il suo essere natura in continuo divenire, nel libro “Arte e natura nella magia di Molineddu”, di Francesca Iurato


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)