Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notiziealgheroPoliticaOpere › La 4 Corsie verso l’appalto. «Governo Conte è stato di parola»
Cor 30 settembre 2020
La 4 Corsie verso l’appalto
«Governo Conte è stato di parola»
Gli ultimi lotti della Sassari-Alghero verso l’appalto dopo il via libera definitivo al progetto come disposto dal Consiglio dei Ministri. Le parole di chi, più di tutti, si è battuto ed ha lavorato per vedere l´importante opera conclusa, Mario Bruno


ALGHERO - «Il passaggio al CIPE con l’approvazione del progetto definitivo rende finalmente appaltabile la quattro corsie. Il Governo Conte con il Ministro Paola De Micheli è stato di parola. E non è servita, anzi è stata del tutto inutile, una legge regionale farlocca di interpretazione del PPR, non è servito il ricorso al TAR della Giunta Solinas, non sono servite migliaia di polemiche del centrodestra che hanno segnato la campagna elettorale. Da anni ormai dicevo che sarebbe stato l’unico percorso da seguire, quello del Consiglio dei Ministri e del CIPE». Parole di chi, più di tutti, si è battuto perchè l'importante opera arrivasse a compimento a 4 corsie, l'ex sindaco di Alghero Mario Bruno.

«Ad una Commissione VIA che ha espresso parere tecnico negativo, nel contrasto tra ministeri, si poteva sostituire solo la Presidenza del Consiglio dei ministri, ribadendo, come ha fatto in luglio, che se il Ppr vieta nuove strade a 4 corsie in fascia costiera, nessuno poteva affermare che il lotto mancante, pochi chilometri della quattro corsie Sassari-Alghero, fosse una nuova strada. Tante battaglie in questi anni, ringrazio davvero tutti e l’elenco sarebbe lunghissimo: dai cittadini che con me hanno perfino presidiato la strada, ai consiglieri comunali, regionali, parlamentari, forze sociali, sindacali e politiche che non ci hanno lasciato soli, ai media e ai giornalisti che hanno tenuto i riflettori sempre accesi, al governo che ha messo la parola fine» precisa Mario Bruno.

«Dopo aver trovato le risorse nel 2015 (81 milioni dallo sblocca Italia, 44 dalla Regione) grazie a un’azione sinergica col governo di centrosinistra, l’azione dei parlamentari locali e il nostro continuo pressing sul governo ha fatto si che si mantenessero di anno in anno le risorse. Poiché l’istruttoria, come ha ribadito recentemente il Tar, non era stata ancora completata, la si doveva completare nel luogo deputato: il Consiglio dei ministri. Solo la Presidenza del Consiglio dei ministri ha infatti potuto legittimamente ribaltare il parere Via negativo e lo ha fatto per salvaguardare gli interessi generali. Ora l’approvazione del progetto definitivo e, entro l’anno, l’appalto. Un grande risultato per tutti» conclude l'ex sindaco di Alghero, Mario Bruno.

Nella foto: una delle numerose iniziative promosse dall'allora sindaco Mario Bruno per sbloccare la costruzione dell'ultimo lotto della Sassari-Alghero
11:47
Cantiere a pieno ritmo per realizzare l’opera strategica al servizio di Torpè, Siniscola, Posada, Budoni e San Teodoro Investimenti per oltre 38milioni di euro per l’impianto e l’acquedotto


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)