Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notizieportotorresPoliticaElezioni › Franco Satta: i miei primi 100 giorni
Cor 23 ottobre 2020
Franco Satta: i miei primi 100 giorni
Franco Satta, candidato alla carica di Sindaco nel Comune di Porto Torres per la coalizione civica identitaria e dei progressisti, anticipa i suoi progetti per i possibili primi 100 giorni di mandato


PORTO TORRES - Franco Satta, candidato alla carica di Sindaco nel Comune di Porto Torres per la coalizione civica identitaria e dei progressisti, anticipa i suoi progetti per i possibili primi 100 giorni di mandato. Si tratta di molteplici interventi che da un lato puntano alla riqualificazione urbana del centro storico, del lungomare e delle periferie e dall'altra a creare una cabina di regia per far ripartire la città turritana. Cabina di regia che non può prescindere dal ruolo di protagonista del Sindaco e da un dialogo costruttivo con ENI, Autorità Portuale, Soprintendenza delle Belle Arti, Parco dell'Asinara e il Ministero dell'ambiente e l'Azienda Regionale per l'Emergenza Abitativa per porre le basi utili ad attirare le azioni indispensabili per il rilancio dell'economia della città.

Per quanto riguarda le azioni sul decoro che daranno immediatamente i propri frutti Satta afferma: «negli ultimi anni è chiaro che sotto alcuni aspetti Porto Torres è stata trascurata, mi riferisco in particolar modo al decoro urbano. Questo è un gravissimo errore, noi invece costruiremo una città a misura di cittadino e attrattiva per i turisti, per farlo dobbiamo partire proprio dalle cose più semplici e immediate”

Il candidato Sindaco si riferisce ad alcuni interventi mirati che daranno risposte celeri anche in tema di sicurezza, tra i quali in primis: il ripristino del semaforo all'ingresso della città, il ripristino del manto stradale nei tratti meno sicuri, la definizione con strutture fisse dello svincolo per il quartiere di Serra li pozzi, rifare la pavimentazione del piazzale adiacente al Tennis Club e il ripristino delle fontane in disuso, in particolare vicino alle chiese. Dopo questi interventi immediati, nell’idea programmatica di Franco Satta nei primi 100 giorni si interverrà con forza nelle scuole e negli impianti sportivi attraverso la manutenzione straordinaria e la realizzazione di un cronoprogramma condiviso con i dirigenti scolastici, lo stesso vale per la Chiese di Balai Lontano e Balai Vicino. Ancora, doveroso un intervento mirato per la manutenzione delle pensiline del trasporto pubblico e la realizzazione di nuove e la soluzione insieme ed in capo ad Abbanoa del problema atavico del collettore allo Scoglio Lungo.

«C’è chi un campagna elettorale crede di imbambolare i cittadini con progetti faraonici che altro non sono che speculazioni c'è chi come noi pensa invece esclusivamente ai bisogni primari dei portotorresi” dichiara Franco Satta, e conclude “amministrare vuol dire scegliere le priorità, io ho scelto di impegnarmi immediatamente per una città pulita, decorosa e sicura, perché Porto Torres con la nostra coalizione tornerà a splendere nell'interesse esclusivo del benessere collettivo dei suoi abitanti; Ripartiamo Porto Torres»
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)