Skin ADV
Porto Torres 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Porto Torres 24 su YouTube Porto Torres 24 su Facebook Porto Torres 24 su Twitter
Porto Torres 24notizienuoroPoliticaSanità › «Pronto soccorso Nuoro, situazione drammatica»
Cor 25 ottobre 2020
«Pronto soccorso Nuoro, situazione drammatica»
Così il Capogruppo in Consiglio regionale di LEU Sardigna, Daniele Cocco, sulla grave situazione in cui versa il Pronto Soccorso di Nuoro


NUORO - «La situazione è drammatica, da venerdì scorso non si può più accedere al Pronto Soccorso del San Francesco, a causa della presenza accertata di sei pazienti Covid, con gravissime ripercussioni per tutti i cittadini che necessitano di un'assistenza nei casi di emergenza e urgenza. Le Centrali Operative di Cagliari e Sassari sono state già avvisate - non si potranno più trasportare i pazienti al Pronto Soccorso di Nuoro - i cittadini che non presentano sintomi Covid dovranno rivolgersi alle guardie mediche mettendo in serio pericolo la propria salute visto che questi ambulatori non hanno il personale e le attrezzature necessarie per le attività di pronto soccorso». Così il Capogruppo in Consiglio regionale di LEU Sardigna, Daniele Cocco, sulla grave situazione in cui versa il Pronto Soccorso di Nuoro.

«Al San Francesco si lavora in emergenza, risulta ormai difficile ridurre il rischio di contagio attraverso il mantenimento delle prescritte misure di igiene e distanziamento generale ma soprattutto evitando le situazioni di rischio tra i pazienti positivi e il personale sanitario che presta servizio sia nei reparti Covid che in quelli ordinari. Le carenze di spazi e del personale sanitario presso il Pronto Soccorso sono tali da non permette una netta divisione tra il percorso sporco (relativo ai pazienti Covid in attesa di cure o dell'assegnazione di un posto letto), il percorso pulito (per i pazienti non sospetti Covid) e una Zona Grigia destinata ai sospetti critici che non possono essere dimessi a domicilio in attesa di referto tampone».

«Si è avverata una situazione che purtroppo era assolutamente prevedibile. Le preoccupanti carenze di spazi e del personale sanitario del Pronto Soccorso - aggiunge Cocco - ma in generale di tutti i reparti, sono state segnalate dagli operatori sanitari dell'ospedale ai vertici dell’ATS Sardegna e all’Assessore Nieddu da tempo, io stesso ho presentato due interrogazioni il 24 settembre ed il 13 ottobre sulle gravi problematiche relative alla gestione dell'emergenza Covid presso l’Ospedale San Francesco, ma senza avere risposte. Dopo che l’ATS Sardegna ha estromesso la direttrice sanitaria Antonella Tatti e la direttrice dell’ASSL di Nuoro Grazia Cattina dalla gestione dell’emergenza sanitaria Covid-19, con provvedimenti urgenti del Commissario straordinario, mi sorprende come la nuova responsabile dell'emergenza sanitaria territoriale non abbia ancora ottenuto l’assegnazione del personale sanitario promesso».

«Il personale sanitario pur prestando servizio con intolleranti carichi di lavoro e in difficili condizioni operative e di sicurezza sanitaria non riesce a garantire un'adeguata assistenza, pertanto, in questo particolare momento di emergenza sanitaria dovuta al diffondersi della seconda ondata di infezione da Covid-19, ritengo fondamentale che l’ATS Sardegna intervenga immediatamente nella gestione dell’emergenza con l'individuazione di nuovi spazi e l'assunzione di nuovo personale specialmente nei reparti Covid e Pronto Soccorso».
Commenti
17:05
Le vittime sono tre uomini e altrettante donne, di età comprese fra 65 e i 90 anni: tre residenti nella provincia del Sud Sardegna e uno, rispettivamente, nella Città metropolitana di Cagliari, nella provincia di Sassari e nella provincia di Oristano. 505 i nuovi casi registrati
17:30
Nessuna risposta all´interrogazione protocollata dai consiglieri comunali dei gruppi Futuro Comune, Per Alghero, Partito Democratico, Sinistra in Comune ormai lo scorso 22 ottobre. Ancora gravi problemi di comunicazione in città
15:14
«L´attuale scenario ci ha costretto a trasferire il Reparto di Oncologia, una scelta che solo un mese fa ritenevamo potesse essere evitata. Non abbiamo, però, rinunciato a garantire ai pazienti le cure di cui hanno bisogno, mantenendo il servizio nelle stesse condizioni», spiega l´assessore regionale della Sanità Mario Nieddu
21/11/2020
E´ il terzo ospite del Centro residenziale anziani di Alghero che muore nel giro di due settimane a causa del Covid-19, dopo il 78enne deceduto all´Ospedale Santissima Annunziata di Sassari e l´87enne al Civile di Alghero. Preoccupazione e sgomento tra lavoratori e ospiti della struttura
9:15
«Dal polso che ho su ciò che accade sul territorio il numero dei positivi è ben più elevato rispetto ai dati che recentemente ci sono stati forniti dall’Amministrazione», dichiara il medico della Guardia medica Paola Correddu, che nei giorni scorsi ha partecipato come rappresentante dell´Associazione “Accabaura” alla Commissione Sanità del Comune di Alghero presieduta da Christian Mulas
10:00
A dichiararlo è Giovanni Baldassarre Spano, in qualità di rappresentante dell´Associazione “Uniti contro la chiusura dell´Ospedale Marino”, che nei giorni scorsi ha partecipato alla seduta on-line della Commissione Sanità del Comune di Alghero presieduta da Christian Mulas
21/11/2020
«Continuano gli audit in Commissione», dichiara il presidente della Commissione Sanità Christian Mulas, capogruppo di Fratelli d´Italia nel Consiglio comunale di Alghero
10:03
«L’attività del Servizio territoriale di igiene pubblica sarà inoltre rafforzato con la destinazione di tre nuovi medici per i prossimi sei mesi, indispensabili per far fronte all’aggravamento di attività causata dall’emergenza Covid», dichiara il presidente del Consiglio regionale Michele Pais
20/11/2020
Fino a martedì 24 novembre, l’Azienda ospedaliero universitaria di Sassari, sul sito internet VaccinarsInSardegna, invita gli utenti a una riflessione sul fenomeno che può essere accentuato in questo periodo di emergenza Covid-19


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)